FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, anticiclone protagonista anche nei prossimi giorni: la tendenza dal 15 febbraio

Tempo stabile e clima mite, ma attenzione a nebbie, smog e siccità: l'anticiclone dominerà lo scenario meteo sull'Italia anche nei prossimi giorni
13 Febbraio 2023 - ore 11:33 Redatto da Redazione Meteo.it
13 Febbraio 2023 - ore 11:33 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Un vasto e potente anticiclone si sta estendendo sull'Italia e su buona parte dell'Europa, dando il via a una fase meteo segnata da tempo stabile e clima mite. Secondo gli ultimi aggiornamenti meteo, questo scenario insisterà pressoché immutato per diversi giorni, con una settimana che in tutta Italia sarà segnata da temperature oltre la norma e assenza di piogge significative. La stabilità atmosferica sarà accompagnata dal ritorno delle nebbie, specie in Pianura Padana dove purtroppo è atteso anche un maggiore accumulo di sostanze inquinanti, mentre l'assenza di piogge andrà ad aggravare la siccità che sta soffocando soprattutto il Nord-Ovest.

La tendenza meteo per i prossimi giorni

Tempo stabile e clima mite avranno la meglio anche a metà della settimana, quando l'alta pressione dominerà ancora con decisione la scena meteo italiana.

In particolare, mercoledì 15 febbraio il tempo sarà stabile da Nord a Sud. Si prevede una giornata per lo più soleggiata con qualche annuvolamento sparso e modesto su Puglia, Calabria e Sicilia e locali nebbie in formazione nelle ore notturne su Val Padana, coste adriatiche del Nord e nord della Toscana in graduale diradamento in mattinata e con la possibilità di persistenza sulle aree costiere di Veneto ed Emilia- Romagna.
Temperature in ulteriore crescita, con rischio sempre più basso di gelate all’alba al Centro-nord. Massime oltre la norma con punte di 14-15 gradi al Nord e con picchi di 17-18 al Centro-Sud. Venti deboli ovunque salvo qualche locale rinforzo di Maestrale sui mari del Centro-sud. Ancora un po’ mossi l’Adriatico meridionale, lo Ionio e il Canale di Sicilia.

Anche giovedì il tempo sarà stabile in tutta Italia. All’inizio della giornata saranno presenti nebbie in gran parte della pianura padana, e localmente anche nelle valli del Centro Italia, con la possibile insistenza di nuvole basse anche nelle ore successive. In giornata nubi basse potranno interessare anche la Liguria centrale e di Levante, la Campania, e parte dei settori occidentali delle Isole maggiori. Nel resto d’Italia avrà la meglio il sole, anche se nubi alte in transito potranno velare il cielo sulle regioni settentrionali, in Sardegna e sul versante tirrenico della penisola.
Le temperature saranno ancora al di sopra della media in gran parte del paese, con lievi aumenti nei valori minimi al Centro-Nord e in Sardegna, e una leggera diminuzione delle massime nelle regioni settentrionali e lungo il versante tirrenico. Venti deboli, con qualche rinforzo su Ligure e Ionio; mari in generale calmi o poco mossi, fino a localmente mosso il Ligure.

La tendenza meteo fino al weekend del 18-19 febbraio

Nell'ultima parte della settimana l'Italia continuerà a essere interessata dalla propaggine orientale dell'anticiclone con massimo sull'Atlantico, ma con l'alta pressione che mostrerà un parziale indebolimento, in particolare in quota dove le correnti diverranno nord-occidentali.

Questa evoluzione si tradurrà nello scorrimento di bande nuvolose innocue a quote medio-alte e nell'addensamento di nubi basse anche consistenti in aree come le Venezie, il settore ligure e quello tirrenico, in particolare a ridosso della penisola. Si tratterà comunque di nubi innocue con qualche breve pioggia occasionale o pioviggine possibile, secondo l'attuale tendenza, venerdì tra il Levante ligure e l'alta Toscana, domenica sulla Toscana.
Nel fine settimana dovrebbe calare sensibilmente il rischio di nebbie notturne grazie a una maggiore ventilazione.

Dal punto di vista termico, nonostante alcune oscillazioni, osserveremo ancora temperature nel complesso miti per la stagione. In particolare, avremo dei rialzi diffusi nella giornata di sabato, più evidenti al Nord-Ovest per effetto dei venti di Föhn, e nell’est della Sardegna in seguito a un tiepido Maestrale.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, da sabato 20 aprile nuovo impulso instabile: gli effetti
Meteo, da sabato 20 aprile nuovo impulso instabile: gli effetti
Piogge, venti forti e neve: si profila una fase meteo molto movimentata con clima da tardo inverno sull'Italia. La tendenza meteo dal 20 aprile
Mediaset

Ultimo aggiornamento Giovedì 18 Aprile ore 02:27

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154