FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo, tra l'8 e il 10 febbraio arriveranno altre perturbazioni

Dopo un weekend di maltempo le condizioni meteo resteranno movimentate anche nei prossimi giorni: entro la prima metà della settimana dovremo fare i conti con altre due perturbazioni
{icon.url}6 Febbraio 2021 - ore 11:35 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
6 Febbraio 2021 - ore 11:35 Redatto da Redazione Meteo.it

Dopo un fine settimana segnato dal maltempo, con piogge intense e venti burrascosi, anche i prossimi giorni saranno caratterizzati da condizioni meteo instabili. Ben due perturbazioni investiranno l'Italia dopo quella del weekend: la prima arriverà già nella sera di lunedì e farà sentire i suoi effetti soprattutto al Centro-Sud. La seconda perturbazione, più intensa, investirà l'Italia tra la sera di martedì e la giornata di mercoledì, influenzando le condizioni meteo anche nelle regioni settentrionali.
Tra i protagonisti meteo dei prossimi giorni anche il vento, che soffierà intenso soprattutto nella giornata di lunedì 8 febbraio, con raffiche molto forti e rischio di mareggiate sulle coste più esposte.

La tendenza meteo per i prossimi giorni: via vai di perturbazioni fino a mercoledì 10 febbraio

Lunedì 8 febbraio molte regioni risentiranno ancora della perturbazione numero 2 del mese, che attraverserà l'Italia nel corso di questo weekend. In particolare, piogge residue interesseranno parte del Nord-Est e per diverse zone del Centro-Sud la settimana si aprirà all'insegna del maltempo. Al mattino rovesci e temporali interesseranno ancora il sud della Campania, la Calabria e la Puglia meridionale, mentre piogge più isolate potranno coinvolgere anche parte delle Isole, la Toscana, l'Umbria e il Lazio. Nella seconda parte della giornata il maltempo tenderà ad attenuarsi ma già dalla sera le condizioni meteo saranno di nuovo in peggioramento per l'arrivo di una nuova perturbazione, la numero 3 di febbraio. Rovesci e temporali raggiungeranno l'ovest della Sardegna e le precipitazioni si faranno più intense nel settore tirrenico; sull'Appennino arriverà la neve oltre i 1.300-1.500 metri circa. Soffieranno forti venti occidentali, con raffiche intense soprattutto in Sardegna, sull'Appennino e sul versante tirrenico: sulle coste più esposte ci sarà il rischio di mareggiate.

Martedì 9 febbraio le condizioni meteo saranno per lo più stabili al Nord, con schiarite temporaneamente anche ampie, mentre al Centro-Sud prevarranno le nuvole. All'inizio della giornata piogge su regioni tirreniche, Lucania e Puglia meridionale, più intense su Lazio, Campania, Calabria e Salento. Nel pomeriggio il maltempo si attenuerà progressivamente al Centro-Sud, mentre al Nord-Ovest le condizioni meteo peggioreranno in serata: le prime deboli precipitazioni raggiungeranno la Liguria, il Piemonte e la Valle d'Aosta, con neve intorno ai mille metri.

La responsabile del nuovo peggioramento sarà la perturbazione numero 4 di febbraio, che entro mercoledì 10 coinvolgerà gran parte dell'Italia provocando fenomeni intensi soprattutto nelle regioni tirreniche fino alla Campania, in Sardegna e, nella prima parte della giornata, nel settore della Liguria.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 19:37
Notizie
TendenzaMeteo, Festa dell'Immacolata con neve fino in pianura: le ultime novità
Meteo, Festa dell'Immacolata con neve fino in pianura: le ultime novità
La neve potrebbe raggiungere le zone di pianura soprattutto delle regioni di Nord-Ovest: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Lunedì 06 Dicembre ore 06:16

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154