FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, oggi ultimi temporali al Nord poi rinforza l'anticiclone: caldo in aumento ovunque, rischio di nuovi record

Venerdì 14 luglio ultimi episodi di instabilità meteo al Nord, poi l'anticiclone alza la voce: nei prossimi giorni l'apice del caldo, con il rischio di nuovi record
14 Luglio 2023 - ore 06:00 Redatto da Redazione Meteo.it
14 Luglio 2023 - ore 06:00 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

In queste ore il Nord Italia ha registrato una temporanea attenuazione del caldo, al costo di locali ma violenti temporali causati dal passaggio della coda di una perturbazione atlantica (la n. 1 di luglio). Sulle regioni nord-orientali sono ancora attesi rovesci e temporali anche forti, associati a intense raffiche di vento e locali grandinate. Al Centro-Sud l’Anticiclone africano continuerà ad essere il protagonista, così come anche il caldo opprimente di questi giorni. Nel fine settimana l’alta pressione africana tornerà ad espandersi verso le regioni settentrionali, dove il tempo diverrà di nuovo stabile, ma anche molto caldo e afoso.

Da domenica l’Anticiclone africano si consoliderà ulteriormente sull’Italia e le temperature aumenteranno ancora. Nella prima parte della prossima settimana questa intensa e prolungata ondata di caldo raggiungerà il suo picco massimo con possibili temperature record; localmente si potranno anche avvicinare alla soglia dei 45 gradi. Nelle regioni centro-meridionali la durata di questa seconda ondata di caldo dell’estate sarà eccezionale: potrebbe durare anche per quasi tutta la prossima settimana.

Le previsioni per venerdì 14 luglio

Oggi al mattino nubi sparse sulle regioni settentrionali con una residua instabilità associata a locali rovesci possibili al Nord-Ovest, tra Piemonte e Lombardia; sereno al Centro-Sud. Nel pomeriggio poca nuvolosità irregolare e variabile su Alpi e Appennino, con scarso rischio di precipitazioni; cielo generalmente sereno altrove.

Caldo intenso soprattutto al Sud e sulle Isole maggiori, con picchi prossimi ai 40 gradi. Temperature più contenute al Nord: valori vicini alla norma, al più leggermente sopra e intorno ai 30 gradi, ma con punte di 33-35 in pianura. Venti ovunque deboli, salvo rinforzi di brezza specie lungo i litorali. Localmente ancora un po’ mossi i mari di ponente.

Le previsioni per sabato 15 luglio

Domani cielo sereno o poco nuvoloso su tutte le regioni; assenza di precipitazioni, se non qualche possibile isolato rovescio pomeridiano sulle Alpi occidentali. Caldo di nuovo in intensificazione, anche al Nord dove i valori massimi saranno compresi in generale tra 30 e 35 gradi; picchi tra 37 e 40 gradi ancora al Sud e nelle Isole. Venti in prevalenza deboli o a regime di brezza.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, ancora piogge e aria fredda nei prossimi giorni: la tendenza fino al 25 aprile
Meteo, ancora piogge e aria fredda nei prossimi giorni: la tendenza fino al 25 aprile
Via vai di perturbazioni e aria fredda: lo scenario meteo resta molto variabile almeno fino al 25 aprile. La tendenza e le zone a rischio pioggia
Mediaset

Ultimo aggiornamento Venerdì 19 Aprile ore 17:55

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154