FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Maltempo protagonista anche settimana prossima? La tendenza meteo da lunedì 22 maggio

Dopo un weekend che rischia di essere segnato da pioggia intensa e diffusa, la prossima settimana si apre con uno scenario meteo più tranquillo. Ma durerà poco
19 Maggio 2023 - ore 11:30 Redatto da Redazione Meteo.it
19 Maggio 2023 - ore 11:30 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Mentre nel weekend tra il 20 e il 21 maggio si profilano condizioni meteo diffusamente instabili, con rischio di piogge intense e abbondanti in alcune zone dell'Italia, la prossima settimana dovrebbe aprirsi con una situazione più tranquilla. All'orizzonte, però, non si vede ancora il ritorno dell'anticiclone, con tempo stabile e soleggiato ovunque.
Infatti - mentre al Nord torneranno a prevalere le schiarite, con temperature in rialzo anche sensibile -, nelle regioni centro-meridionali l'atmosfera resterà instabile per l'influsso di circolazione depressionaria posizionata sul Mediterraneo centro-meridionale, con effetti in particolare nelle ore centrali del giorno.

Gli ultimi aggiornamenti mostrano poi un possibile diffuso peggioramento nella parte centrale della settimana, quando un vortice ciclonico potrebbe riportare la pioggia in buona parte del Paese.

La tendenza meteo per la prossima settimana

Lunedì 22 maggio al Nord il tempo sarà in prevalenza soleggiato, specie su pianure e coste; annuvolamenti sparsi sono attesi in montagna, ma associati a fenomeni solo sporadici. Al Centro-Sud prevarranno le schiarite lungo le coste adriatiche; altrove si osserverà una nuvolosità variabile più diffusa nel pomeriggio. Nel primo mattino qualche pioggia isolata solo in Sardegna e nell’ovest della Sicilia; in giornata poi aumenta l’instabilità con sviluppo di numerosi rovesci o temporali in tutte le zone interne e montuose, sia peninsulari che delle Isole, tutti fenomeni che si esauriranno entro sera.
Le temperature saranno per lo più in rialzo, più sensibile al Nord-Ovest e con massime localmente anche sopra i 25 gradi sulle regioni settentrionali. La ventilazione sarà in attenuazione con residui rinforzi di Tramontana in Liguria e da ovest nel Canale di Sicilia. In prevalenza mossi i mari meridionali e il Ligure occidentale.

Martedì, nelle ore centrali del giorno, l’instabilità al Centro-Sud tenderà a essere più localizzata lungo l’Appennino e sui monti della Sicilia, mentre lungo le coste in genere e in Sardegna il tempo sarà più soleggiato. Il Nord verrà lambito da una perturbazione in transito oltralpe con la possibilità di alcuni rovesci o temporali lungo le Alpi centro-orientali e il transito di nubi alte che potranno velare il cielo in Val Padana. Poche variazioni nelle temperature con lievi rialzi al Sud e sull’estremo Nord-Ovest; venti ovunque deboli e mari calmi o poco mossi.

La tendenza meteo per i giorni successivi è ancora piuttosto incerta e andrà verificata nei prossimi aggiornamenti. Stando allo scenario che al momento si profila come il più probabile, nella parte centrale della settimana un vortice di bassa pressione in discesa dall’Europa centrale potrebbe fare il suo ingresso nel Mediterraneo, alimentando una nuova fase instabile più diffusa.
I fenomeni dovrebbero interessare le regioni settentrionali, comprese le zone di pianura, e al Centro-Sud dovrebbero risultare maggiormente concentrati nelle aree interne e montuose. Si profila anche un calo delle temperature, in particolare al Nord. Seguiteci nei prossimi aggiornamenti per conferme e dettagli su questa evoluzione.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, nuova ondata di caldo in arrivo: torna l'Anticiclone Africano
Meteo, nuova ondata di caldo in arrivo: torna l'Anticiclone Africano
Da martedì 18 giugno temperature in generale aumento con punte oltre i 35°C al Centro-sud. Valori più contenuti al Nordovest. La tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Giovedì 13 Giugno ore 23:20

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154