FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, domenica 14 marzo nuova perturbazione seguita da afflusso di aria più fredda

Tra domenica e lunedì passaggio di una perturbazione che verrà seguita, nel corso della prossima settimana, dal ritorno sull’Italia di correnti molto fredde
10 Marzo 2021 - ore 11:34 Redatto da Redazione Meteo.it
10 Marzo 2021 - ore 11:34 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Ci attendono due giornate, giovedì e venerdì, con condizioni meteo ribaltate rispetto a quelle della prima parte della settimana: quindi prevalenza di tempo bello al Sud, grazie al rialzo della pressione, mentre nuvole e un po’ di piogge andranno a interessare il Centro-Nord.

Sabato la situazione tenderà a diventare più stabile con ampi spazi per il sole al Centro-Nord e in Sardegna. Nubi addossate ai versanti esteri delle Alpi occidentali e in Valle d’Aosta, qualche annuvolamento in più al Sud ma in attenuazione. Le temperature massime non subiranno grosse variazioni e i venti si attenueranno, con l’eccezione della Sardegna dove soffierà il Maestrale e dell’alto Tirreno con venti occidentali.

Domenica l’Italia potrebbe essere raggiunta da una nuova perturbazione (la n.5) con nuvolosità sulle Alpi, al Nord-Est e nelle regioni centrali, associata a qualche debole precipitazione sulle Venezie, in Romagna, nelle zone interne e adriatiche del Centro. Qualche pioggia isolata sarà possibile anche sul basso versante tirrenico. L’afflusso di aria più fredda darà luogo a deboli nevicate a bassa quota sui rilievi della Valle d’Aosta e dell’alto Piemonte e a un calo termico sulle Alpi e nelle regioni centrali. Venti settentrionali in rinforzo con Foehn al Nord-Ovest.

La perturbazione verrà seguita, nel corso della prossima settimana, dal ritorno sull’Italia di correnti molto fredde provenienti da nord.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, nuova fase di intenso maltempo in arrivo lunedì 20: rischio nubifragi
Meteo, nuova fase di intenso maltempo in arrivo lunedì 20: rischio nubifragi
Italia ancora esposta al passaggio di perturbazioni: la più intensa ci raggiungerà ad inizio settimana: non si escludono nuove criticità meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 18 Maggio ore 03:05

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154