FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, ondata di caldo estremo: quando finirà? Gli ultimi aggiornamenti

Siamo nel pieno della fase più acuta di questa intensa ondata di caldo africano: 19 luglio rovente poi da venerdì valori in calo al Nord. La tendenza meteo
16 Luglio 2023 - ore 11:37 Redatto da Redazione Meteo.it
16 Luglio 2023 - ore 11:37 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

L'ondata di caldo estremo sarà piuttosto lunga, ma quando si attenuera? Ecco gli ultimi aggiornamenti meteo. Mercoledì 19 luglio sarà un’altra giornata prevalentemente soleggiata, ad eccezione del settore alpino dove lo sviluppo di cumuli sarà associato a qualche rovescio o temporale che a fine giornata potrebbero coinvolgere localmente anche le pianure del Nordest. E sarà anche un’altra giornata torrida. Siamo infatti nel pieno della fase più acuta di questa intensa ondata di caldo, decisamente lunga soprattutto al Centro-sud dove insiste già da tutta la settimana precedente.

La lingua di aria torrida risalita dall’entroterra sahariano pone le condizioni per un caldo estremo che metterà a dura prova l’organismo umano: temperature che di giorno salgono fino a massime diffusamente sopra almeno i 32 gradi e con numerose punte intorno ai 40; nelle zone interne peninsulari e nelle isole ci si potrà avvicinare alla soglia dei 45 gradi con possibile superamento quindi di record storici (assoluti o per il mese di luglio); le temperature rimangono elevate anche di notte, pregiudicando la tregua notturna, con minime alle basse quote difficilmente sotto i 22-23 gradi e in alcuni casi ben oltre i 25 gradi fino a sfiorare localmente i 30; caldo accentuato anche dall’afa soprattutto nelle valli e conche interne che non beneficiano della ventilazione di brezza; zero termico costantemente a quote straordinarie tra i 4200 e i 5000 metri.

Ondata di caldo record: quando finirà?

L’ondata di calore dovrebbe proseguire pressoché inalterata anche nel resto della settimana al Centro e soprattutto al Sud; sulle regioni centrali minime infiltrazioni di aria meno torrida potrebbero limare i picchi più estremi ma sempre in un contesto di caldo molto intenso. Maggiori speranze per una parziale attenuazione del caldo per le regioni settentrionali nell’ultima parte della settimana con l’ingresso di aria meno calda ma anche instabile che a cavallo tra venerdì e sabato potrebbe far calare le temperature ma nel contempo determinare lo sviluppo di forti rovesci o temporali anche su parte della Val Padana. Seguite i prossimi aggiornamenti per una conferma di questa tendenza.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, vortice sull'Italia ad inizio settimana: tempo instabile fino a mercoledì 26
Meteo, vortice sull'Italia ad inizio settimana: tempo instabile fino a mercoledì 26
La perturbazione darà vita ad inizio settimana ad un vortice di bassa pressione che manterrà il tempo instabile: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Domenica 23 Giugno ore 04:41

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154