FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo, novembre al via con 25 gradi poi possibile ritorno di pioggia e clima autunnale

Il mese di novembre esordirà con caldo ancora fuori stagione: Ognissanti con più nuvole al Nord. Entro venerdì qualche pioggia in arrivo. La tendenza meteo
{icon.url}29 Ottobre 2022 - ore 11:40 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
29 Ottobre 2022 - ore 11:40 Redatto da Redazione Meteo.it

Martedì 1 novembre, giorno di Ognissanti,  si assisterà a un primo lento cedimento dell’alta pressione al Nord. Il caldo sarà ancora anomalo per il periodo con valori fino a 25 gradi. Un possibile cambio di scenario si profilerebbe per la seconda parte della settimana, quando l'alta pressione tenderà a cedere con l'arrivo di correnti più umide. Entro venerdì si potrebbe verificare anche un calo delle temperature con la fine dunque del caldo anomalo che ha segnato per diversi giorni il nostro Paese.

Meteo, 1 novembre (Ognissanti) con nuvole al Nord e clima ancora caldo per il periodo

Martedì 1 novembre la nuvolosità tenderà ad aumentare sulle regioni settentrionali, in particolare al Nordovest con la possibilità di qualche pioggia isolata tra Valle d’Aosta, Piemonte occidentale e Ponente ligure. Tempo più soleggiato nel resto del Paese con qualche banco di nebbia sulla Val Padana orientale e nelle valli interne del Centro, in graduale dissolvimento nel corso della mattinata.  Nel pomeriggio nuvole in aumento anche al Nordest, in Toscana, successivamente anche su Umbria, Marche, alto Lazio e Sardegna. Qualche pioggia sarà possibile sull’Appennino settentrionale e le aree limitrofe, sull’alta Toscana e in Liguria dove non si esclude qualche rovescio in serata nel Levante.

Temperature in lieve calo al Nordovest e sul Triveneto, stazionarie e sempre su valori elevati per la stagione sul resto d’Italia con punte vicine ai 25 gradi. Venti in rinforzo fino a localmente  e moderati di Scirocco sulla Sardegna, deboli altrove. Mosso il Canale di Sardegna, calmi o poco mossi i restanti bacini.

Meteo, possibile ritorno della pioggia dalla seconda parte della settimana

Nei giorni successivi l’alta pressione africana tenderà lentamente a indebolirsi anche nel resto d’Italia , in particolare in quota dove si instaurerà un flusso occidentale atlantico progressivamente più umido. Tra mercoledì  e giovedì saranno principalmente e le regioni settentrionali a vedere l’afflusso di aria più umida con nuvole in aumento ulteriori lievi cali nelle temperature che torneranno a essere un po’ meno al di fuori della norma e la possibilità di qualche sporadica pioggia più probabile tra la Liguria e la Toscana. Ancora pochi cambiamenti sulle estreme regioni meridionali dove il clima mite anomalo rimarrà quasi inalterato. Una perturbazione più intensa potrebbe transitare al centro-nord e in Sardegna nella giornata di venerdì 4 novembre. L’evoluzione descritta è ancora affetta da significative incertezze, pertanto vi invitiamo a seguire i prossimi aggiornamenti.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 19:37
Notizie
TendenzaMeteo, via vai di perturbazioni ad inizio dicembre. Freddo al Nord con neve fino a 800 metri
Meteo, via vai di perturbazioni ad inizio dicembre. Freddo al Nord con neve fino a 800 metri
Venerdì 2 un nuovo impulso perturbato porterà piogge e nevicate: la tendenza meteo per inizio dicembre
Mediaset

Ultimo aggiornamento Mercoledì 30 Novembre ore 08:44

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154