FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo: martedì 1 marzo freddo invernale e neve fino in collina al Sud

La circolazione ciclonica che andrà a formarsi nel corso di questo sabato 26 febbraio influenzerà la scena meteo anche martedì 1 marzo: freddo e neve al Sud
{icon.url}26 Febbraio 2022 - ore 11:29 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
26 Febbraio 2022 - ore 11:29 Redatto da Redazione Meteo.it

Nella giornata di martedì 1 marzo, primo giorno della primavera meteorologica, l'Italia risentirà ancora della circolazione ciclonica colma di aria fredda in evoluzione tra i Balcani, l'Egeo e il Mar Nero. Il nocciolo più freddo attraverserà velocemente le regioni adriatiche e meridionali, portando alcune precipitazioni essenzialmente nella prima parte della giornata, in successivo esaurimento. In particolare, tra la notte e il mattino, non si escludono brevi rovesci di neve fino a quote di bassa collina (400-600 metri) su Puglia, Irpinia, Basilicata e nord della Calabria, a quote inferiori (200-300 metri) tra Abruzzo e Molise. Al Nord temporaneo addensamento della nuvolosità su Piemonte e Lombardia, con qualche fiocco di neve nelle prime ore della giornata lungo la pedemontana, ma anche qui con tendenza a un successivo rapido miglioramento.

Le temperature saranno ovunque in diminuzione, il clima pienamente invernale con valori inferiori alla norma, anche di 5-7 gradi sul versante adriatico e al Sud dove il freddo sarà accentuato da una tesa ventilazione settentrionale. Al Nord e sulle regioni peninsulari si farà fatica a raggiungere i 9-10 gradi.

Tra mercoledì 2 e giovedì 3 marzo è atteso l'afflusso di aria più mite e dunque un'attenuazione del freddo: la tendenza meteo

Nella parte centrale della settimana è atteso l'afflusso di aria più mite atlantica e una generale attenuazione del freddo con temperature destinate a riportarsi in linea con la stagione. In seno a tali correnti potrebbe muoversi una prima perturbazione (la n.1 di marzo), molto debole, in transito sull'Italia tra la fine di mercoledì 2 e la giornata di giovedì 3 marzo con scarsi effetti in termini di eventuali precipitazioni, limitati a Liguria, regioni tirreniche e Sardegna.

Un'altra perturbazione (la n.2), un pochino più attiva, potrebbe affacciarsi all'Italia nel corso del fine settimana: ma stiamo parlando di una tendenza, quella appena descritta, caratterizzata ancora da ampi margini di incertezza. In ogni caso al Nord la siccità è destinata a proseguire per tutta la prima settimana di marzo.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 18:44
Notizie
TendenzaMeteo: tra sabato 28 e domenica 29 maggio pioggia e aria più fresca
Meteo: tra sabato 28 e domenica 29 maggio pioggia e aria più fresca
Il vortice di bassa pressione attualmente a ovest della Sardegna, sabato 28 maggio transita al Centro-Sud. Domenica 29 stop caldo intenso: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Giovedì 26 Maggio ore 03:14

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154