FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo, maltempo diffuso e neve in montagna. Da domenica 11 ondata di freddo artico

Una perturbazione porterà maltempo diffuso nel weekend. Poi un nucleo di aria artica darà il via alla prima ondata di freddo dell'inverno. Le previsioni meteo
{icon.url}10 Dicembre 2022 - ore 06:00 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
10 Dicembre 2022 - ore 06:00 Redatto da Redazione Meteo.it

Continue fasi di maltempo e poi freddo, per l'arrivo di aria di origine artica: nelle prossime giornate non mancheranno piogge, neve anche a bassa quota, vento e un sensibile calo delle temperature con valori inferiori alla norma climatica in un clima dunque pienamente invernale.

Una perturbazione (la numero 3 del mese) è già attiva sul territorio portando piogge a tratti intense soprattutto al Centro-Nord, con nevicate su Alpi e Appennino Settentrionale; subito dopo, entro sabato 10, si conferma l’arrivo di un’altra perturbazione (la numero 4 del mese) che porterà piogge diffuse soprattutto al Centro-Sud e al Nord-Est.

Infine domenica 11 seguirà l’irruzione di un nucleo di aria di origine artica che causerà un brusco calo termico, percepibile soprattutto al Centro-Sud (dove attualmente il clima è mite). La quota neve di conseguenza si abbasserà ulteriormente, ma le precipitazioni si faranno nel frattempo più scarse. Data l’elevata dinamicità atmosferica, per le conferme e ulteriori dettagli vi consigliamo di seguire i prossimi aggiornamenti.  

Le previsioni meteo per sabato 10

Giornata nuvolosa, con tempo instabile al Centro-Sud, Sicilia e Sardegna, e rischio di temporali e piogge localmente abbondanti. Fenomeni anche sul Nord-est, più isolati e di minor intensità. Neve sulle Alpi oltre gli 800 metri di quota; nelle notte quota neve in calo.

Temperature in lieve aumento al Nord, in calo sulle regioni centrali, basso tirreno e in Sardegna; ancora punte di 20 gradi all’estremo Sud e in Sicilia dove insisteranno i venti meridionali. Maestrale in rinforzo nel frattempo a partire dalla Sardegna, verso i bacini di ponente, dove entro sera i venti si faranno burrascosi.

Le previsioni meteo per domenica 11

Tempo soleggiato nell’estremo Nord-Ovest tra Val D’Aosta Piemonte, Ponente ligure, nord e ovest della Lombardia, schiarite anche ampie tra Puglia e Basilicata e Sardegna orientale e Sicilia meridionale. Altrove nuvolosità più diffusa con un cielo da parzialmente nuvoloso a localmente molto nuvoloso. Nel corso della giornata piogge sparse tra Veneto, Emilia-Romagna, Lombardia sud-orientale, regioni centrali e basso tirreno. Possibilità di isolati rovesci o temporali.

Nevicate a bassa quota sulle Alpi orientali, ma in esaurimento; neve fino a 400-600 m sull’Appennino settentrionale, fino a 700-1000 m sull’Appennino centrale.

Temperature massime in generale calo. Giornata ventosa per venti da tesi a forti da ovest sui bacini di ponente e sui mari meridionali; Bora sull’Alto Adriatico e Tramontana in Liguria. Molto mossi o agitati i mari di Ponente molto mosso lo Ionio, mosso l’Adriatico.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 17:29
Notizie
TendenzaMeteo, lunedì stabile poi febbraio al via con irruzione di aria fredda
Meteo, lunedì stabile poi febbraio al via con irruzione di aria fredda
Inizio settimana stabile con temperature in aumento poi febbraio potrebbe prendere il via con l'arrivo di un nucleo di aria molto fredda. La tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Domenica 29 Gennaio ore 00:51

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154