FacebookInstagramXWhatsApp

Meteo, lunedì 14 dicembre promontorio di alta pressione in rinforzo

Ci attendono giornate con tempo più stabile e con clima mite ma attenzione alle nebbie
Previsione13 Dicembre 2020 - ore 12:38 Redatto da Redazione Meteo.it
Previsione13 Dicembre 2020 - ore 12:38 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Dopo una prima parte di dicembre tra le più turbolente e perturbate degli ultimi anni, segnata da nubifragi, alluvioni, venti di burrasca, mareggiate e accumuli di neve eccezionali sulle nostre Alpi, la situazione tenderà a diventare più tranquilla grazie al rinforzo di un promontorio di alta pressione lunedì 14 dicembre. Seppure ancora con qualche elemento di incertezza, il quadro evolutivo della prossima settimana, probabilmente fino a venerdì 18, mostra uno scenario improntato ad una maggiore stabilità atmosferica, in un contesto climatico più mite, con temperature di nuovo oltre la norma.

Tuttavia non avremo giornate pienamente soleggiate. In particolare tra martedì e mercoledì è atteso il passaggio di una debole perturbazione, con effetti decisamente scarsi in termini di fenomeni e limitati ad alcuni settori del Centro-Nord. Inoltre, torneranno protagoniste le nebbie sulle pianure e lungo le coste adriatiche del Nord dove, lo scarso rimescolamento dell’aria nei bassi strati, favorirà un progressivo aumento dei livelli di inquinamento, specie in corrispondenza delle grandi città.

Previsioni meteo per lunedì 14 dicembre

Tempo in prevalenza soleggiato anche se non mancherà qualche annuvolamento. Da segnalare un aumento delle nubi sulla Liguria centro-occidentale e un cielo velato o parzialmente nuvoloso nel resto del Nord per il passaggio di nubi ad alta quota, specie nella seconda parte del giorno. Ben soleggiato con cielo sereno al Centro, Campania, Sardegna orientale, est e sud della Sicilia; abbastanza soleggiato anche in Puglia, Basilicata, Calabria, nord Sicilia, ovest Sardegna  ma con qualche annuvolamento irregolare non associato a piogge. Al mattino presenza di nebbie in Pianura Padana e coste dell’alto Adriatico, a tratti anche fitte, localmente persistenti di pomeriggio lungo il corso del Po.

Temperature senza grandi variazioni: minime all’alba intorno o poco sotto lo zero al Centro-Nord, con probabili deboli gelate; massime in lieve aumento al Centro-Sud, con valori prossimi alla norma. Venti moderati o tesi di Tramontana al Sud e sulla Sicilia dove i mari resteranno mossi o molto mossi.

Previsioni meteo per martedì 15 dicembre

Tempo in prevalenza soleggiato al Sud e nelle nostre due Isole maggiori con al più un cielo velato da nubi alte. Cielo irregolarmente nuvoloso al Centro, molto nuvoloso invece al Nord con deboli piogge in serata sulla Liguria. Al mattino nebbie e foschie in Pianura Padana e coste adriatiche di Veneto ed Emilia Romagna. Temperature minime in lieve calo al Sud e in Sicilia, in lieve rialzo al Cento-Nord e Sardegna; massime pomeridiane senza variazioni significative con valori intorno alla medie stagionali. Venti deboli, salvo moderati rinforzi da nord intorno al Canale d’Otranto e da sud tra Mar Ligure, Tirreno occidentale e Sardegna. Mari: mossi il Canale d’Otranto, lo Ionio al largo, il Mare e Canale di Sardegna; poco mossi gli altri mari.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Articoli correlatiVedi tutti


  • Meteo, 19 luglio ancora rovente ma da domenica temporali al Nord
    Previsione18 Luglio 2024

    Meteo, 19 luglio ancora rovente ma da domenica temporali al Nord

    Apice del caldo africano sull'Italia con punte di 40 gradi. Clima afoso anche di notte. Da domenica temporali e calo termico a partire dal Nord. Le previsioni meteo
  • Meteo, 18 luglio con caldo afoso in aumento: le zone a rischio 40 gradi
    Previsione18 Luglio 2024

    Meteo, 18 luglio con caldo afoso in aumento: le zone a rischio 40 gradi

    Prosegue l'ondata di caldo africano con disagio anche di notte. Dal weekend primi temporali al Nord e poi temporaneo calo termico. Le previsioni meteo del 18-19 luglio
  • Meteo 18 luglio: Anticiclone Africano ben saldo fino al 20 luglio. Cosa cambia dopo?
    Previsione18 Luglio 2024

    Meteo 18 luglio: Anticiclone Africano ben saldo fino al 20 luglio. Cosa cambia dopo?

    L'ondata di caldo africano proseguirà inalterata fino a sabato 20 luglio con giornate afose e picchi di oltre 40 gradi. Poi un primo cambiamento.
  • Meteo: giovedì 18 luglio caldo ancora più afoso e intenso. I dettagli
    Previsione17 Luglio 2024

    Meteo: giovedì 18 luglio caldo ancora più afoso e intenso. I dettagli

    Nella giornata di domani, 18 luglio, il caldo si intensifica con punte di 40 gradi sia al Centro che al Sud. Nel weekend piccolo cambiamento.
Ultime newsVedi tutte


Meteo, dal 21 luglio graduale stop al caldo africano: la tendenza
Tendenza18 Luglio 2024
Meteo, dal 21 luglio graduale stop al caldo africano: la tendenza
Da domenica 21 luglio perturbazione al Nord con forti temporali e calo termico. Aria più fresca anche verso il Centro-sud. La tendenza meteo
Meteo: nel weekend temporali e lieve attenuazione del caldo. Si intravede la fine?
Tendenza17 Luglio 2024
Meteo: nel weekend temporali e lieve attenuazione del caldo. Si intravede la fine?
Nel weekend possibile transito di una perturbazione con lieve attenuazione del caldo africano. Si intravede dunque la fine dell'ondata di calore?
Meteo: l'ondata di caldo va oltre il weekend! Breve tregua al Nord?
Tendenza16 Luglio 2024
Meteo: l'ondata di caldo va oltre il weekend! Breve tregua al Nord?
L'ondata di caldo in corso si conferma la più rilevante finora per durata, intensità ed estensione. Afa al Nord e oltre 40 gradi al Centro-Sud.
Mediaset

Ultimo aggiornamento Venerdì 19 Luglio ore 04:53

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154