FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo, lunedì 10 burrasca invernale al Centro-Sud: possibili bufere di neve

Un vortice ciclonico porterà piogge abbondanti, nevicate e venti forti sulle regioni centro-meridionali: la tendenza meteo
{icon.url}7 Gennaio 2022 - ore 11:42 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
7 Gennaio 2022 - ore 11:42 Redatto da Redazione Meteo.it

La seconda perturbazione di gennaio, in arrivo domenica 9, darà origine ad un vortice ciclonico che lunedì 10 porterà una burrasca invernale su diversi settori del Centro-Sud, con maltempo e bufere di neve.

Lunedì 10 nuova fase di maltempo invernale al Centro-Sud: bufere di neve sull'Appennino

Il vortice di maltempo insisterà lunedì 10 sulle regioni centrali adriatiche, al Sud e in Sicilia. Le piogge potranno essere anche abbondanti, e a carattere di rovescio e temporale al Sud e in Sicilia. La neve cadrà fino a 500-600 metri sull'Appennino centrale del lato adriatico, dove potrebbero cadere più di 30 centimetri di neve. Nevicate sono attese anche al Sud e in Sicilia, ma con quota neve fino a 700-900 metri.

Altrove la situazione sarà migliore, con solo qualche nuvola in più sulle regioni centrali tirreniche e in Sardegna, dove non si escludono deboli piogge. Il clima resterà freddo, con temperature massima in lieve calo al Centro Sud e sulle Isole, mentre i valori aumenteranno di qualche grado al Nord. La giornata sarà ancora ventosa, con raffiche di burrasca.

Da martedì 11 condizioni meteo in graduale miglioramento

Le condizioni meteo dei giorni successivi tenderanno a migliorare: martedì 11 il vortice ciclonico tenderà a spostarsi verso est, lasciando in eredità venti forti e qualche fenomeno residuo tra Calabria e Sicilia. Sul resto del Paese il cielo sarà più soleggiato. Il vento, sebbene in calo, sarà ancora forte con raffiche fino a 60-80 km/h al Centro-Sud.

Da mercoledì 12 l'Italia non si prevede l'arrivo di nuove perturbazioni: le correnti più fredde provenienti da nord-est continueranno a portare aria più fresca e un po' di nuvole sulle regioni Centrali adriatiche, al Sud e in Sicilia, ma senza fenomeni di rilievo.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 07:39
Notizie
TendenzaMeteo, da martedì 25 Italia divisa tra alta pressione e impulsi instabili. Al Nord prosegue la siccità
Meteo, da martedì 25 Italia divisa tra alta pressione e impulsi instabili. Al Nord prosegue la siccità
Le regioni del Nord resteranno a secco fino a fine gennaio. Un peggioramento più deciso potrebbe interessare il Centro-Sud da venerdì 28: previsioni meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 22 Gennaio ore 13:50

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154