FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo, fine novembre con brusco calo delle temperature: assaggio d'inverno

Tra fine novembre e inizio dicembre aria artica sull'Italia e forte raffreddamento con valori sotto la media. La tendenza meteo
{icon.url}27 Novembre 2021 - ore 11:58 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
27 Novembre 2021 - ore 11:58 Redatto da Redazione Meteo.it

Dopo un weekend di forte maltempo, per martedì 30 si profila un temporaneo miglioramento delle condizioni meteo sull’Italia. Già tra mercoledì e giovedì, però, una nuova perturbazione a carattere di fronte freddo farà irruzione sull’Italia determinando una nuova fase instabile, ventosa e successivamente anche più fredda.

Meteo, freddo in aumento e crollo delle temperature a fine novembre

Martedì 30 novembre il tempo sarà nel complesso soleggiato al Centro-nord, in Campania e Sardegna. Maggiore nuvolosità sarà presente sulle zone alpine con deboli nevicate in Alto Adige. Qualche pioggia anche sul Molise e un po’ di nuvolosità anche sui settori occidentali della Sardegna. Residue piogge al mattino anche sul centro-nord della Puglia, nel sud della Calabria e sulla Sicilia tirrenica con nevicate sui rilievi oltre gli 800 metri di quota.

Clima freddo al primo mattino con temperature minime in calo e rischio di locali gelate anche in pianura al Nord. Massime in lieve rialzo su Emilia, Sardegna, regioni tirreniche. Giornata ventosa per venti settentrionali soprattutto su Adriatico, Sud e Isole. Mari: da poco mossi a localmente mossi Ligure, alto Adriatico e alto Tirreno, fino a molto mossi gli altri bacini, ad agitati in particolare Ionio, Canali d’Otranto e di Sicilia e Mare di Sardegna.

Da mercoledì 1 dicembre nuova perturbazione

Mercoledì 1 dicembre si attiveranno correnti atlantiche più miti che determineranno un temporaneo aumento delle temperature: si tratta del primo segnale dell’avvicinamento di una perturbazione che determinerà un aumento della nuvolosità su Sicilia, Sardegna e sulle regioni di Ponente. Prime piogge in arrivo su Sardegna, Toscana settentrionale, Lazio e Campania. Giovedì la perturbazione si farà sentire al Nordest, il settore tirrenico e la Sardegna. Neve sulle Alpi orientali fino a 6-700 metri di quota. Temperature in sensibile calo a partire dal Centro-nord.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 19:47
Notizie
TendenzaMeteo, da lunedì 31 gennaio nuovo affondo di aria fredda, pioggia e neve
Meteo, da lunedì 31 gennaio nuovo affondo di aria fredda, pioggia e neve
Una nuova fase di maltempo coinvolgerà gran parte del Centro-Sud tra lunedì 31 gennaio e martedì 1 febbraio: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Venerdì 28 Gennaio ore 23:03

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154