FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo: fine maggio con maltempo e possibili nubifragi. Ecco dove

Anche gli ultimi giorni di maggio saranno caratterizzati da forte maltempo con rischio nubifragi e venti in intensificazione: la tendenza meteo
28 Maggio 2024 - ore 11:43 Redatto da Meteo.it
28 Maggio 2024 - ore 11:43 Redatto da Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Anche negli ultimi giorni del mese di maggio, che si sta rivelando eccezionalmente piovoso sulle nostre regioni settentrionali, le perturbazioni atlantiche continueranno a transitare sul Nord Italia, determinando instabilità, fasi di maltempo e temperature al di sotto della media, coinvolgendo parzialmente il Centro Italia. Le condizioni meteo si annunciano più stabili invece nelle regioni del Sud e nelle Isole.

La giornata più critica sarà quella di venerdì 31, quando la perturbazione numero 13, accompagnata da un nucleo di aria fresca e instabile, farà sentire i suoi effetti portando rovesci e temporali diffusi, anche di forte intensità e con possibili nubifragi e grandinate.

I maggiori accumuli di precipitazione sono previsti, dai dati al momento disponibili, nei territori già colpiti dai recenti episodi alluvionali, in particolare in Lombardia, Veneto, Trentino e Friuli; tuttavia i fenomeni intensi potrebbero interessare anche il resto del Nord e l’alta Toscana. Nel resto del Paese il tempo dovrebbe risultare più stabile.

Questa perturbazione darà luogo anche ad un deciso rinforzo dei venti al Centro-Nord, con forte Maestrale in Sardegna, Tramontana sulla Liguria e venti occidentali sulle regioni centrali tirreniche e in Appennino; sarà ventoso anche nelle altre zone del Nord, comprese le Alpi e l’alto Adriatico.

L'evoluzione per il weekend dell'1-2 giugno è ancora affetta da un discreto margine di incertezza; lo scenario più probabile vede fin dalle prime ore di sabato allontanarsi l’intensa perturbazione, che lascerà alla sue spalle solo una residua instabilità pomeridiana sulle Alpi. Altrove la giornata sarà soleggiata, con il transito di un po’ di nuvolosità al Sud e Isole. La ventilazione meridionale farà salire le temperature su valori temporaneamente estivi all’estremo Sud e in Sicilia. Per la tendenza di domenica 2 giugno vi rimandiamo ai prossimi aggiornamenti, in quanto i modelli matematici mostrano ancora scenari non omogenei.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, caldo africano e picchi di 40 gradi: quanto durerà? La tendenza dal 19 giugno
Meteo, caldo africano e picchi di 40 gradi: quanto durerà? La tendenza dal 19 giugno
Confermata la rimonta dell'anticiclone africano, che nei prossimi giorni porterà un'ondata di caldo con picchi fino intorno ai 40 gradi
Mediaset

Ultimo aggiornamento Lunedì 17 Giugno ore 05:13

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154