FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, fine del caldo: da martedì 16 aria fresca, vento e temporali. Temperature giù di 15 gradi

Il caldo estivo degli ultimi giorni verrà spazzato via da due perturbazioni. Sensibile crollo delle temperature: fino a 15 gradi in meno in pochi giorni. Le previsioni meteo
16 Aprile 2024 - ore 10:00 Redatto da Meteo.it
16 Aprile 2024 - ore 10:00 Redatto da Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Dopo giornate di caldo anomalo, martedì 16 aprile sull’Italia è atteso l’arrivo di due perturbazioni e quindi un sensibile cambiamento delle condizioni meteo. Una perturbazione (la numero 3 di aprile), proveniente dal Nord Europa - denominata "Gori" dall’Aeronautica Militare -, raggiungerà le nostre regioni settentrionali, accompagnata da piogge sparse al Nordest e da venti freddi che causeranno un diffuso calo delle temperature; l’altra perturbazione (numero 4 del mese) risalirà invece dal Nord Africa verso il Meridione, dove porterà piogge sparse che si concentreranno soprattutto su Sicilia e basso versante tirrenico.

Il passaggio di queste due perturbazioni lascerà una situazione caratterizzata da instabilità anche nella giornata di mercoledì, caratterizzata da improvvisi rovesci ancora una volta soprattutto al Nordest e regioni meridionali, mentre le temperature, in ulteriore calo, torneranno ovunque vicine ai valori medi stagionali.

Un altro nucleo di aria fredda arriverà, dal Nord Europa, nella giornata di giovedì e darà luogo sul Tirreno alla formazione di un vortice depressionario che influenzerà il tempo anche il girono successivo, venerdì: tra giovedì e venerdì quindi rovesci e temporali bagneranno, a macchia di leopardo, gran parte del Paese, accompagnati da intensi venti settentrionali e nevicate sulle zone montuose della Penisola anche al di sotto di 1500 metri, perché le temperature, in ulteriore calo, scenderanno leggermente al di sotto della norma.

Le previsioni meteo per martedì 16

In prevalenza bello al Nord-Ovest, Sardegna e, solo al mattino, sulle regioni centrali, dove però la nuvolosità aumenterà nel corso del giorno. Nuvole sul resto d’Italia: al mattino piogge sparse su Venezie, Sicilia e Calabria Meridionale; nel pomeriggio rovesci e temporali su Veneto, Friuli, Venezia Giulia, Puglia Meridionale, Bassa Campania, Calabria e Sicilia; in serata possibile qualche pioggia anche sulle regioni centrali adriatiche. Deboli nevicate sulle Alpi Orientali, ma solo a quote elevate.

Temperature massime quasi dappertutto in calo, ma ancora al di sopra della norma in molte regioni. Venti in rinforzo, specie tra Corsica e Sardegna, dove soffierà intenso il Maestrale. Mari in generale mossi, anche molto mossi o agitati il Mar Ligure, l’Alto Tirreno, il Canale di Sicilia e i mari attorno alla Sardegna.

Le previsioni meteo per mercoledì 17

Cielo in generale nuvoloso al Sud, con rovesci e temporali soprattutto su Calabria Tirrenica, Campania, Basilicata e Puglia Meridionale; piogge più isolate anche al Nord-Est e Centro. Nuvolosità irregolare e variabile tra poco nuvoloso a localmente nuvoloso al Nord-ovest, settori tirrenici e Isole.

Temperature in ulteriore sensibile calo. Giornata ventosa: forti venti di Maestrale sulle Isole, sui mari di ponente e all’estremo Sud; venti di Foehn sulle Alpi e nelle vicine zone di pianura del Nord. Mari da mossi a molto agitati.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, weekend del 25 e 26 maggio a rischio temporali: ecco dove
Meteo, weekend del 25 e 26 maggio a rischio temporali: ecco dove
Non accennano a stabilizzarsi le condizioni meteo sull'Italia: nel weekend nuova perturbazione
Mediaset

Ultimo aggiornamento Mercoledì 22 Maggio ore 19:22

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154