FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo: domenica 4 dicembre piogge, ma inizio di settimana più stabile

Domenica 4 dicembre si avranno ancora piogge al Centro-Nord con neve sulle Alpi. A inizio settimana maltempo in allontanamento: la tendenza meteo
1 Dicembre 2022 - ore 11:30 Redatto da Redazione Meteo.it
1 Dicembre 2022 - ore 11:30 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Giornata di domenica 4 dicembre con un cielo in prevalenza coperto al Nord e in Toscana con piogge sparse: più diffuse e insistenti sulle aree alpine e a ridosso della fascia prealpina, più isolate e intermittenti nelle aree di pianura, soprattutto in Emilia Romagna dove nel pomeriggio il rischio di precipitazioni sarà molto basso. In Friuli, Levante Ligure e nord della Toscana piogge a tratti intense. Neve sulle Alpi oltre i 1300-1600 metri. Cielo parzialmente nuvoloso o localmente nuvoloso in Umbria, Lazio, Campania e Sardegna con un po’ di piogge sparse anche a carattere di rovescio lungo le coste tirreniche e su quelle nord-occidentali della Sardegna. Sulle regioni del medio Adriatico, nel resto del Sud e in Sicilia tempo in prevalenza soleggiato con pochi annuvolamenti di rilievo.

Temperature in aumento sia nei valori del primo mattino che in quelli pomeridiani; minime all’alba abbondantemente sopra lo zero, anche nelle regioni settentrionali. Massime pomeridiane intorno ai 10 gradi al Nord, fino a 18-20 gradi in Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia. Venti inizialmente forti da sud o di Scirocco in Adriatico, Puglia meridionale e Ionio, in graduale indebolimento ad iniziare dal medio e alto Adriatico; venti di Libeccio fino a moderati nel Tirreno e sulle due Isole maggiori; Tramontana in attenuazione in Liguria. Mossi o molto mossi tutti i mari, fino ad agitati l’Adriatico, il Canale d’Otranto e lo Ionio.

Inizio di settimana con maltempo in allontanamento dall'Italia e tempo per qualche giorno più asciutto: la tendenza meteo

All’inizio della settimana il tempo tenderà a migliorare. Il maltempo si allontanerà dall’Italia e un debole promontorio anticiclonico si rafforzerà temporaneamente sul Mediterraneo garantendo qualche giornata con tempo più soleggiato e asciutto. L’evoluzione successiva resta alquanto incerta: tuttavia, al momento, si prospetta un possibile nuovo peggioramento a partire dalla giornata di mercoledì 7 dicembre.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, solstizio d'estate rovente: venerdì 21 apice del caldo, ma attenzione ai temporali al Nord
Meteo, solstizio d'estate rovente: venerdì 21 apice del caldo, ma attenzione ai temporali al Nord
L'ondata di caldo raggiungerà il picco nella parte finale della settimana, insieme ad un ritorno dei temporali al Nord
Mediaset

Ultimo aggiornamento Martedì 18 Giugno ore 15:00

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154