FacebookInstagramXWhatsApp

Meteo, domenica 28 gennaio senza piogge. Attenzione alla nebbia

Italia bloccata dall'insistente presenza dell'alta pressione: tempo stabile, insolitamente mite ma presenza di molte nebbie e peggioramento della qualità dell’aria
Previsione27 Gennaio 2024 - ore 12:30 Redatto da Redazione Meteo.it
Previsione27 Gennaio 2024 - ore 12:30 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

In questa ultima parte della settimana la situazione meteorologica in Italia rimarrà bloccata dall'insistente presenza di una vasta area di alta pressione che occupa buona parte dell’Europa; garantirà tempo stabile e insolitamente mite in gran parte del nostro Paese ma favorirà anche la presenza di molte nebbie al Nord e, purtroppo, un progressivo peggioramento della qualità dell’aria, specie nelle grandi città del Nord.

In Sardegna le temperature massime continueranno anche nei prossimi giorni a far registrare valori prossimi ai 20 gradi; ma l’anomalia termica si farà sentire anche in montagna dove lo zero termico si porterà anche al di sopra dei 3000 metri specie sulle Alpi occidentali.

Soltanto all’estremo Sud a partire da domenica 28 gennaio e per qualche giorno si registreranno temperature più contenute e vicine alla norma per l’afflusso di aria più fredda proveniente dai Balcani accompagnata anche da una moderata ventilazione di Tramontana.

L’alta pressione non allenterà la sua morsa sull’Italia per almeno una settimana e quindi fino ai primi giorni di febbraio.

Le previsioni meteo per domenica 28 gennaio

Giornata in gran parte soleggiata e con cieli sereni, da segnalare solo qualche innocuo e modesto annuvolamento al Sud. Attenzione però alle nebbie anche fitte in Pianura Padana, coste dell’alto Adriatico fino al nord delle Marche, localmente nelle valli di Umbria e Lazio in diradamento a metà giornata; potrebbero persistere anche di pomeriggio nei settori più meridionali della Val Padana.

Temperature in calo su gran parte del Paese con un po’ di freddo accentuato dal vento nelle regioni meridionali. Un po’ ventoso al Sud per venti moderati o tesi di Tramontana e nel Canale di Sardegna per venti da est. Mossi o molto mossi l’Adriatico meridionale e lo Ionio; un po’ mossi anche il Tirreno, il Canale di Sardegna e l’Adriatico centrale.

Le previsioni meteo per lunedì 29 gennaio

Tempo in prevalenza soleggiato e con cieli sereni. In Pianura Padana e lungo le coste dell’alto Adriatico fino alle Marche il cielo sarà invece grigio per la presenza al mattino di nebbie diffuse e localmente molto fitte solo in parziale diradamento a metà giornata; nebbie o nubi basse più insistenti in Val Padana. Da segnalare anche qualche innocuo annuvolamento sparso al Sud tra Molise, Puglia, Basilicata e Calabria.

Temperature massime diurne stazionarie, al più in lieve calo. Venti moderati di Tramontana tra Salento e Ionio e di Scirocco nel Canale di Sardegna con mari mossi; un po’ mosso anche l’Adriatico meridionale. Venti deboli e mari poco mossi altrove.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Articoli correlatiVedi tutti


  • Meteo, 19 luglio ancora rovente ma da domenica temporali al Nord
    Previsione18 Luglio 2024

    Meteo, 19 luglio ancora rovente ma da domenica temporali al Nord

    Apice del caldo africano sull'Italia con punte di 40 gradi. Clima afoso anche di notte. Da domenica temporali e calo termico a partire dal Nord. Le previsioni meteo
  • Meteo, 18 luglio con caldo afoso in aumento: le zone a rischio 40 gradi
    Previsione18 Luglio 2024

    Meteo, 18 luglio con caldo afoso in aumento: le zone a rischio 40 gradi

    Prosegue l'ondata di caldo africano con disagio anche di notte. Dal weekend primi temporali al Nord e poi temporaneo calo termico. Le previsioni meteo del 18-19 luglio
  • Meteo 18 luglio: Anticiclone Africano ben saldo fino al 20 luglio. Cosa cambia dopo?
    Previsione18 Luglio 2024

    Meteo 18 luglio: Anticiclone Africano ben saldo fino al 20 luglio. Cosa cambia dopo?

    L'ondata di caldo africano proseguirà inalterata fino a sabato 20 luglio con giornate afose e picchi di oltre 40 gradi. Poi un primo cambiamento.
  • Meteo: giovedì 18 luglio caldo ancora più afoso e intenso. I dettagli
    Previsione17 Luglio 2024

    Meteo: giovedì 18 luglio caldo ancora più afoso e intenso. I dettagli

    Nella giornata di domani, 18 luglio, il caldo si intensifica con punte di 40 gradi sia al Centro che al Sud. Nel weekend piccolo cambiamento.
Ultime newsVedi tutte


Meteo, dal 21 luglio graduale stop al caldo africano: la tendenza
Tendenza18 Luglio 2024
Meteo, dal 21 luglio graduale stop al caldo africano: la tendenza
Da domenica 21 luglio perturbazione al Nord con forti temporali e calo termico. Aria più fresca anche verso il Centro-sud. La tendenza meteo
Meteo: nel weekend temporali e lieve attenuazione del caldo. Si intravede la fine?
Tendenza17 Luglio 2024
Meteo: nel weekend temporali e lieve attenuazione del caldo. Si intravede la fine?
Nel weekend possibile transito di una perturbazione con lieve attenuazione del caldo africano. Si intravede dunque la fine dell'ondata di calore?
Meteo: l'ondata di caldo va oltre il weekend! Breve tregua al Nord?
Tendenza16 Luglio 2024
Meteo: l'ondata di caldo va oltre il weekend! Breve tregua al Nord?
L'ondata di caldo in corso si conferma la più rilevante finora per durata, intensità ed estensione. Afa al Nord e oltre 40 gradi al Centro-Sud.
Mediaset

Ultimo aggiornamento Venerdì 19 Luglio ore 05:41

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154