FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo, da mercoledì 22 alta pressione di nuovo sull'Italia: la tendenza fino a sabato 25

Dopo il passaggio della perturbazione, le condizioni meteo diventano più stabili per una nuova espansione dell'anticiclone: la tendenza meteo
{icon.url}19 Marzo 2023 - ore 10:29 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
19 Marzo 2023 - ore 10:29 Redatto da Redazione Meteo.it

Da metà settimana, in particolar da mercoledì 22, l'alta pressione tornerà protagonista delle condizioni meteo sull'Italia, con il ritorno alla stabilità anche nelle regioni meridionali.

Mercoledì 22 ci attende quindi un tempo di nuovo asciutto sull’Italia. Al Nord iniziali schiarite anche diffuse con tendenza nella seconda parte del giorno a un aumento delle nuvole lungo le Alpi e in Liguria. Al Centro-Sud residui locali addensamenti su Sicilia, Calabria e lungo l’Appennino, transito di nuvole alte che potranno velare il cielo nel resto del Sud, al mattino anche al Centro e in Sardegna.

Temperature in lieve calo nelle minime e in rialzo nelle massime sul medio Adriatico e al Sud; altrove valori pressoché stazionari. Venti di Libeccio in rinforzo sul Ligure; residui rinforzi di Maestrale nei canali d’Otranto e delle Isole, venti per lo più deboli altrove. Mari: fino a mossi Ligure, Canale d’Otranto, Ionio al largo e canali delle Isole; calmi o poco mossi gli altri bacini.

Nord Italia ai margini dell'alta pressione, ma con basso rischio di pioggia

Nei giorni successivi avremo condizioni anticicloniche nell’area mediterranea associate anche a una massa d’aria mite. Al Centro-Sud prevarranno le schiarite con il sole al limite alternato al transito di velature e con punte nelle temperature anche oltre i 20 gradi. Il Nord invece rimarrà ai margini dell’alta pressione e sottoposto al passaggio delle code meridionali dei sistemi nuvolosi in transito oltralpe.

Avremo quindi una nuvolosità localmente anche compatta con la possibilità tra giovedì 23 e venerdì 24 di alcune deboli precipitazioni nella Liguria centro-orientale e lungo le Alpi con quota neve elevata, anche intorno ai 2000 m. Scarso invece il rischio di piogge in zone di pianura e in generale quindi notizie non buone sul fronte della siccità. Sabato 25 maggiori schiarite ma anche la possibilità di una breve fase in stabile nelle Venezie.

Notizie
TendenzaMeteo, da giovedì 30 marzo torna la primavera. Possibile cambio di scena in aprile
Meteo, da giovedì 30 marzo torna la primavera. Possibile cambio di scena in aprile
Nella seconda parte della settimana rialzo termico con temperature nuovamente sopra la media. Un peggioramento generale potrebbe profilarsi a partire da domenica 2 aprile
Mediaset

Ultimo aggiornamento Lunedì 27 Marzo ore 15:11

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154