FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo: da martedì 26 luglio clima meno caldo al Nord e fase temporalesca

Dal 26 luglio l'Anticiclone africano tenderà a indebolirsi al Nord dove si avrà un'attenuazione del caldo più estremo e qualche temporale: la tendenza meteo
23 Luglio 2022 - ore 11:30 Redatto da Redazione Meteo.it
23 Luglio 2022 - ore 11:30 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Da martedì 26 luglio l'anticiclone africano tenderà a indebolirsi nel suo margine settentrionale lasciando il posto in quota ad un flusso occidentale più instabile e leggermente meno caldo che favorirà una parziale attenuazione della calura soprattutto sulle regioni settentrionali. Qui gli episodi di instabilità (temporali localmente anche forti) potranno coinvolgere anche le pianure. Anche al Centro e in Sardegna, tra martedì 26 e mercoledì 27 luglio, sarà possibile un temporaneo e lieve calo termico con valori un pochino meno estremi.

In particolare, nella prima parte di martedì un fronte temporalesco potrebbe attraversare le regioni settentrionali con alcuni rovesci o temporali, localmente anche forti, prima dell’alba tra l’est del Piemonte, la Liguria centrale e la Lombardia, più insistenti anche in mattinata sul Triveneto dove progressivamente si esauriranno nel corso del pomeriggio. In giornata sarà possibile qualche breve episodio di instabilità anche in Emilia, nel nordovest della Toscana e nel vicino Appennino. Nelle ore serali non si esclude qualche rovescio o temporale lungo la pedemontana lombarda; tendenza a schiarite nel resto del Nord. Al Centro-Sud sarà invece un’altra giornata con prevalenza di sole e solo qualche annuvolamento al mattino sul basso Tirreno, in temporaneo sviluppo nel pomeriggio lungo l’Appennino.

Come accennato in precedenza, le regioni del Nord potranno beneficiare di una temporanea battuta d'arresto dal caldo più estremo: punte di 35-36 gradi solo tra il basso Veneto e l’Emilia, in Toscana e nell’ovest della Sardegna per effetto di venti di Maestrale. Altrove valori per lo più stazionari. Il Maestrale potrà soffiare anche moderato in Sardegna. Altrove venti in prevalenza deboli con qualche rinforzo sul Ligure, sull’alto Tirreno e nel Canale di Sicilia e possibili raffiche nelle aree temporalesche. Mari: mosso il Mare di Sardegna, localmente mossi anche il Ligure, il Tirreno settentrionale e i canali delle Isole; per lo più poco mossi i restanti bacini.

Nella parte centrale della settimana lieve calo termico anche in Sardegna e lungo il medio Adriatico: la tendenza meteo

Mercoledì 27 qualche rovescio o temporale potrebbe interessare a inizio giornata le pianura del Nordovest e nelle ore centrali del giorno l'arco alpino e l'Appennino centro-settentrionale. Temperature in lieve calo anche nell'est della Sardegna e sulle regioni del medio Adriatico. Giovedì 28, invece, le temperature toneranno a risalire di qualche grado al Centro-Nord. Venerdì 29 un altro fronte temporalesco potrebbe lambire il Nord. L'evoluzione appena descritta necessita di ulteriori verifiche: vi invitiamo dunque a seguire i prossimi aggiornamenti.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, stop al gran caldo e tempo instabile nei prossimi giorni: dove arrivano i temporali? La tendenza dal 23 giugno
Meteo, stop al gran caldo e tempo instabile nei prossimi giorni: dove arrivano i temporali? La tendenza dal 23 giugno
Si conferma la fine dell'ondata di caldo africano, accompagnata da uno scenario meteo più movimentato. La tendenza nei dettagli
Mediaset

Ultimo aggiornamento Giovedì 20 Giugno ore 12:08

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154