FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo: clima primaverile fino a venerdì 18. Qualche pioggia sabato 19

Da giovedì 17 febbraio l'alta pressione torna a dominare la scena per poi indebolirsi nella giornata di sabato 19: la tendenza meteo per il fine settimana
{icon.url}15 Febbraio 2022 - ore 11:33 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
15 Febbraio 2022 - ore 11:33 Redatto da Redazione Meteo.it

Venerdì 18 febbraio avremo al mattino una nuvolosità sparsa nel settore ligure e in quello tirrenico mentre altrove il cielo si presenterà sereno o poco nuvoloso. Nebbie nella Val Padana centrale, in successivo diradamento. La nuvolosità si attenua poi nel pomeriggio sulle regioni tirreniche mentre andrà ad aumentare sul Friuli Venezia Giulia e in Liguria, dove non è esclusa un po' di pioggia tra Savonese e Genovese, soprattutto in serata. Sempre dalla sera aumenteranno le nubi al Nordovest, a iniziare dalle pianure e dalla Valle d'Aosta, dove sarà possibile qualche fiocco di neve in quota.

Temperature: minime in ulteriore aumento un po' ovunque; nelle Venezie, al Centro-Sud e nelle Isole soprattutto nei valori massimi. Valori diffusamente oltre la norma con punte fino ai 15-18 gradi al Nord e nel settore peninsulare, intorno ai 20 nelle Isole. Venti di Maestrale localmente moderati ma in attenuazione in Sardegna e nel Canale di Sicilia, deboli altrove con qualche rinforzo sul Ligure e sull’alto Ionio. Mari: fino a molto mosso il Mare di Sardegna, mossi i canali delle Isole, il Tirreno sud-occidentale e il basso Ligure, poco mossi gli altri mari.

Nel fine settimana di sabato 19 e domenica 20 febbraio si indebolisce l'alta pressione: nuova perturbazione in transito al Centro-Nord. La tendenza meteo

Sabato 19 febbraio l'alta pressione comincerà gradualmente a indebolirsi nelle regioni centro settentrionali e in Sardegna. L'anticiclone, infatti, tenderà ad arretrare per l'arrivo di una debole perturbazione atlantica (la n.5 del mese). Al Centro-Nord, quindi, assisteremo a un progressivo aumento delle nuvole con alcune piogge, inizialmente perlopiù concentrate nel settore ligure e possibili nella seconda parte della giornata anche al Nord-Est, nel sud-est della Lombardia e sull'Emilia Romagna. Il limite della neve sulle Alpi orientali è intorno ai 1100-1400 metri. La giornata sarà invece più soleggiata al Sud e nelle Isole con qualche annuvolamento in più in Campania e Sardegna. Primi cali nelle temperature sulle regioni settentrionali con valori quindi più vicini alla norma; perlopiù oltre le medie al Centro-Sud, dove soffieranno venti localmente meridionali.

Domenica 20 la perturbazione si allontanerà in direzione dei Balcani, favorendo dunque un ritorno a un tempo asciutto un po' ovunque. Sarà comunque una giornata solo parzialmente soleggiata per il transito di una nuvolosità variabile inserita in un flusso nord-occidentale. Le nuvole potranno risultare più frequenti ed estese al Sud, su parte del Centro e nel settore alpino dove nella notte successiva si addosseranno le nuvole di un'altra perturbazione. Lunedì 21 questo sistema perturbato dovrebbe coinvolgere con qualche precipitazione, oltre alle Alpi, anche il settore tirrenico.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 06:43
Notizie
TendenzaMeteo: sabato 9 e domenica 10 luglio tempo stabile e caldo nella norma
Meteo: sabato 9 e domenica 10 luglio tempo stabile e caldo nella norma
Venerdì 8 luglio al Sud agirà la perturbazione n.3, già da sabato 9 si potrà osservare un miglioramento. Nel weekend caldo senza eccessi: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Mercoledì 06 Luglio ore 13:18

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154