FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo, anticiclone in rinforzo: assaggio d'estate da mercoledì 11 maggio. Quanto durerà?

La tendenza meteo conferma l'estensione dell'anticiclone delle Azzorre sull'Italia: si profilano giornate con un clima da inizio estate. Localmente ci potremo avvicinare ai 30 gradi
{icon.url}9 Maggio 2022 - ore 11:38 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
9 Maggio 2022 - ore 11:38 Redatto da Redazione Meteo.it

L'instabilità meteo si sta attenuando in tutta Italia, e dopo gli ultimi rovesci attesi per martedì 10 maggio l'Anticiclone delle Azzorre si consoliderà sul Paese con più decisione da mercoledì 11.
I suoi effetti si faranno sentire con condizioni meteo stabili e tanto sole, e soprattutto con un primo assaggio d'estate: le temperature saranno al di sopra delle medie in tutto il Paese, con valori tipici di giugno.

In particolare, mercoledì 11 maggio prevarranno condizioni meteo stabili anche al Sud e in Sicilia, dove al più ritroveremo qualche annuvolamento pomeridiano sulle zone montuose, ma con basso rischio di piogge e temporali. Cielo sereno o poco nuvoloso altrove, con locali annuvolamenti nelle ore centrali della giornata su Alpi e Prealpi. Temperature in rialzo con valori massimi oltre la media soprattutto al Centro-Nord, per lo più compresi tra 23 e 30 gradi e tipici di inizio estate. Venti deboli, mari calmi o poco mossi.

La giornata di giovedì 12 maggio trascorrerà con tempo per lo più soleggiato e stabile. Un po’ di nuvolosità irregolare interesserà, specie dal pomeriggio, i rilievi, la Liguria e le aree pedemontane di Piemonte, Veneto e Friuli. Nelle ore pomeridiane possibili isolati e brevi piovaschi su Alpi del Piemonte e del Triveneto, Appennino calabrese e rilievi della Sicilia nord-orientale.

Le temperature non subiranno variazioni significative: sono attesi ancora valori massimi per lo più al di sopra delle medie stagionali, tipici di giugno e in generale compresi tra 23 e punte di 27-28 gradi. Non si esclude che localmente la colonnina di mercurio raggiunga picchi anche superiori. I venti saranno ovunque di debole intensità, salvo qualche rinforzo di Libeccio nel Mar Ligure e di brezza lungo i litorali.

Torna un po' di instabilità alla fine della settimana: la tendenza meteo

Anche nell’ultima parte della settimana l’alta pressione dovrebbe riuscire a proteggere l’Italia dall’arrivo di perturbazioni atlantiche. Tuttavia, in corrispondenza del fine settimana infiltrazioni in quota di correnti settentrionali relativamente più instabili potrebbero portare a un aumento del rischio di rovesci o temporali.

L’attuale tendenza meteo mostra un aumento dell’instabilità atteso venerdì sulle Alpi. Nella giornata di sabato potrebbero essere coinvolte anche gran parte delle regioni settentrionali, e domenica la dorsale appenninica del Centro-Sud. Nel resto delle regioni centro-meridionali si profila una situazione meteo ancora tranquilla, con tempo prevalentemente soleggiato.

Dal punto di vista delle temperature, per tutta la seconda parte della settimana sono attesi valori superiori alle medie stagionali con valori tipici dell’inizio dell’estate. La colonnina di mercurio oscillerà in generale tra i 23 e i 28 gradi, ma non si escludono locali picchi anche superiori.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 07:37
Notizie
TendenzaMeteo, Ponte dell'Immacolata nel mirino di una nuova perturbazione: porterà pioggia e neve! Ecco dove
Meteo, Ponte dell'Immacolata nel mirino di una nuova perturbazione: porterà pioggia e neve! Ecco dove
Tregua dal maltempo fino a metà settimana, ma dall'Immacolata una nuova perturbazione investirà l'Italia influenzando le condizioni meteo in parte del Ponte
Mediaset

Ultimo aggiornamento Lunedì 05 Dicembre ore 09:14

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154