FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, alta pressione latitante. Da domenica7 maggio torna la pioggia al Nord

Sabato giornata prevalentemente soleggiata ma domenica arriverà un fronte instabile. Per l’inizio della prossima settimana ci sono ancora ampi margini di incertezza
3 Maggio 2023 - ore 11:54 Redatto da Redazione Meteo.it
3 Maggio 2023 - ore 11:54 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Il fine settimana avrà inizio con ancora prevalenti condizioni anticicloniche. Sabato 6 maggio sarà un’altra giornata prevalentemente soleggiata. Al Centro-Sud un po’ di nuvole innocue in sviluppo nelle ore più calde del giorno nelle zone montuose e qualche velatura in arrivo sulla Sardegna. Prevarrà un cielo poco nuvoloso o leggermente velato anche nel settore ligure e in Val Padana mentre una nuvolosità più consistente potrà interessare il settore alpino dove saranno possibili locali episodi di instabilità con isolati rovesci o temporali soprattutto nel settore orientale. Le temperature saranno stabili o in ulteriore lieve aumento con valori massimi quasi ovunque sopra i 20 gradi e con punte intorno ai 25. I venti saranno deboli salvo rinforzi di Maestrale nel canale d’Otranto e da est in quello di Sardegna.

Domenica 7 maggio vedrà invece un indebolimento dell’anticiclone, in particolare nelle regioni settentrionali dove l’arrivo di un fronte instabile potrà determinare piogge sparse anche a carattere di rovescio o temporale che dal settore alpino potrebbero estendersi tra pomeriggio e sera verso le pianure del Nord-Ovest e delle Venezie; non si possono escludere anche episodi di forte intensità. Al Centro-Sud tempo ancora parzialmente soleggiato con velature più estese e nuvole più consistenti in Sardegna e in Appennino con qualche scroscio possibile nell’Isola e isolati rovesci o temporali sull’Appennino centrale. Primi cali nelle temperature massime al Nord-Ovest e in Sardegna, ulteriori lievi rialzi invece al Sud e in Sicilia. Venti fino a moderati di Scirocco potranno soffiare nei canali delle Isole.

L’evoluzione per l’inizio della prossima settimana vede ancora ampi margini di incertezza con un anticiclone ormai indebolito e la presenza in quota di correnti  nord-occidentali leggermente instabili. Secondo le attuali proiezioni le aree a maggior rischio di rovesci dovrebbero essere il Nord-Est, le zone appenniniche e la Sicilia ma si tratta di una tendenza che necessita di conferme. Le temperature potrebbero perdere qualche grado anche al Nord-Est e al Centro-Sud ma sempre in un contesto di clima mite.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, 25 aprile freddo e a rischio pioggia: inverno protagonista per tutto il ponte? La tendenza
Meteo, 25 aprile freddo e a rischio pioggia: inverno protagonista per tutto il ponte? La tendenza
Si confermano condizioni meteo variabili e aria fredda anche giovedì 25 aprile 2024, festa della Liberazione: come prosegue il ponte? La tendenza
Mediaset

Ultimo aggiornamento Martedì 23 Aprile ore 13:57

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154