FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo, 7 febbraio con pioggia al Centro-sud. Ancora a secco il Nord

Rapido fronte freddo sulle regioni del Centro-sud lunedì 7 febbraio. Neve in Appennino. Siccità grave al Nord ancora a secco. La tendenza meteo
{icon.url}4 Febbraio 2022 - ore 11:42 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
4 Febbraio 2022 - ore 11:42 Redatto da Redazione Meteo.it

Lunedì 7 febbraio l'Italia verrà attraversata dalla perturbazione n.2 del mese che arriva dal Nord Europa e dovrebbe coinvolgere il Centro-Sud e i settori alpini di confine, dove tornerà a nevicare. Già martedì 8, con la perturbazione in allontanamento, è atteso un generale e deciso miglioramento delle condizioni meteo. Si aggrava la siccità al Nord.

Meteo, lunedì 7 febbraio piogge sparse al Centro-sud

Sarà un lunedì con piogge sparse per le regioni del Centro-Sud con rischio di  fenomeni anche di forte intensità.  Neve in Appennino tra 1000 e 1400 metri con quota in calo in serata quando però i fenomeni tenderanno ad esaurirsi. Rapido miglioramento della situazioen sulle regioni del Centro e ampie schiarite ad iniziare da Toscana e Marche. In serata migliora anche al Sud. Qualche debole pioggia anche in Sardegna e nord Sicilia. Al Nordprevarrà il sole salvo un po’ di nubi e deboli nevicate sull’Alto Adige di confine.

Temperature  massime in lieve calo su Alpi e regioni del basso Tirreno, in aumento nel resto del Nord con valori localmente fino a 14-15 gradi. Venti:attenzione al forte Maestrale in Sardegna e Canale di Sicilia con raffiche burrascose fino a 80-90 km/h . Forti venti da ovest al Sud e sul Tirreno centro-meridionale. Tornerà a  farsi sentire il Foehn nelle vallate alpine, su Piemonte e Lombardia.   Mari: agitati il Mare e Canale di Sardegna e il Canale di Sicilia.

Meteo, martedì 8 febbraio tempo generalmente soleggiato con venti di Tramontana al Sud e in Sicilia

Dunque, martedì 8 sarà una giornata caratterizzata da tempo soleggiato su tutte le regioni. Al Sud e in Sicilia insisteranno venti di Tramontana, generalmente da moderati a tesi fino a forti tra il basso Adriatico, la Puglia meridionale e il mar Ionio. Di conseguenza i mari del Sud Italia risulteranno mossi o molto mossi, fino ad agitati il basso Adriatico, il canale d'Otranto e il mar Ionio. Venti in prevalenza deboli al Centro-Nord con moto ondoso in attenuazione. Temperature: in aumento sui settori alpini, in calo nel resto d'Italia con valori nella norma o leggermente sotto nelle regioni del Centro-Sud; lievemente sopra la media stagionale al Nord.

Nei giorni successivi l'alta pressione dominerà lo scenario meteorologico sul Mediterraneo centrale e sull'Italia determinando giornate stabili e prevalentemente soleggiate con temperature in generale aumento soprattutto al Centro-Sud, dove la massa d'aria estremamente mite che accompagna l'Anticiclone potrebbe portare a valori diffusamente vicino ai 20 gradi. La persistenza della stabilità anticiclonica continuerà ad aggravare il problema della siccità soprattutto nelle regioni di Nord-Ovest. Questa situazione dovrebbe persistere per tutto il resto della settimana.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 19:24
Notizie
TendenzaMeteo, caldo decisamente anomalo per il Ponte del 2 giugno
Meteo, caldo decisamente anomalo per il Ponte del 2 giugno
I primi di giugno vedranno protagonista assoluta l’alta pressione africana associata a una massa d’aria molto calda che darà luogo a una nuova e intensa ondata di calore
Mediaset

Ultimo aggiornamento Domenica 29 Maggio ore 01:16

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154