FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, 27 marzo con brusco calo termico e temporali al Centro-sud

Perturbazione nr.9 del mese con aria di origine artica: 27 marzo con fase instabile al Centro-sud, neve in Appennino e clima invernale. Le previsioni meteo
27 Marzo 2023 - ore 06:00 Redatto da Redazione Meteo.it
27 Marzo 2023 - ore 06:00 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

L’ultima settimana di marzo si apre con il passaggio della perturbazione numero 9 del mese, responsabile di una breve fase meteo di stampo invernale in molte regioni. L’aria fredda di origine artica che accompagna il fronte, tra lunedì e martedì, si propagherà fino all’estremo Sud attraverso una intensa corrente settentrionale, con raffiche di vento burrascose e un marcato calo delle temperature. Il forte contrasto termico potrà favorire lo sviluppo numerosi rovesci e temporali, in particolare nella giornata di lunedì al Centro-Sud, mentre in Appennino la quota tenderà ad abbassarsi repentinamente a fine giornata.

Martedì la perturbazione abbandonerà velocemente anche il Sud, dove però insisteranno forti e freddi venti di Tramontana. Da mercoledì, oltre all’espansione dell’alta pressione, si profila un graduale rialzo termico. Per le regioni di Nord-Ovest, dunque, nessuna buona notizia sul fronte della gravissima siccità e dove  la barriera alpina fungerà da sbarramento, attivando secchi venti di Foehn: qui, di conseguenza, l’emergenza idrica è destinata a proseguire almeno fino alla fine del mese.

Previsioni meteo per oggi, lunedì 27 marzo

Lunedì giornata di tempo instabile o perturbato al Centro-Sud, con piogge, rovesci e temporali, localmente intensi. I fenomeni saranno più probabili sul medio versante adriatico, nelle aree interne del Centro, nel Lazio e al Sud peninsulare. In Appennino quota neve inizialmente elevata, superiore ai 1500 metri, in calo la sera, fino a 800-1000 m nella notte nel settore centro-settentrionale. Al Nord tendenza sin dal mattino a rapido miglioramento, salvo una residua nuvolosità nelle Alpi di confine e al Nordest.

Temperature: massime in calo al Centro-Sud, più sensibile ovunque (anche al Nord) a fine giornata. Venti: da moderati a forti ovunque di Tramontana e Maestrale, ma con raffiche di burrasca fino a 70-80 Km/h. Föhn al Nordovest. Mari: fino a localmente agitati.

Previsioni meteo per martedì 28 marzo

Martedì ultime precipitazioni prima dell’alba tra Abruzzo e Molise (nevose fin verso 800 metri), su Puglia centro-settentrionale e Calabria tirrenica. Seguirà un miglioramento, con passaggio a tempo ben soleggiato soprattutto dal pomeriggio. Nel resto del Paese cielo sereno o poco nuvoloso sin dal mattino.

Temperature: in sensibile calo le minime, con valori all’alba localmente vicini allo zero al Nord. Massime in ulteriore diminuzione ovunque, più sensibile sul versante adriatico e al Sud peninsulare dove risulteranno temporaneamente inferiori alla norma. Venti: in attenuazione, da tesi a forti di Tramontana al Sud e sulla Sicilia, con raffiche fino a 60-70 Km/h. Mari: mossi o molto mossi quelli centro-meridionali, fino ad agitati il canale d’Otranto e lo Ionio.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, stop al caldo nei prossimi giorni: in arrivo 2 perturbazioni e aria fredda. La tendenza da lunedì 15 aprile
Meteo, stop al caldo nei prossimi giorni: in arrivo 2 perturbazioni e aria fredda. La tendenza da lunedì 15 aprile
Dopo aver portato un weekend di caldo estivo, l'anticiclone si indebolirà gradualmente dal 15 aprile: in arrivo nuove piogge e aria fredda.
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 13 Aprile ore 11:09

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154