FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, 24 maggio nuovo impulso instabile: le zone a rischio temporali

Dopo un inizio settimana stabile e caldo, mercoledì 24 maggio una perturbazione porterà rovesci e temporali al Nord. La tendenza meteo
21 Maggio 2023 - ore 11:45 Redatto da Redazione Meteo.it
21 Maggio 2023 - ore 11:45 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

La giornata di mercoledì 24 maggio sarà caratterizzata per le regioni centromeridionali da un po’ di instabilità pomeridiana: dopo una mattinata prevalentemente soleggiata infatti assisteremo a un aumento delle nuvole principalmente nelle zone interne con il maggior rischio di locali rovesci o temporali in quelle del Centro; più sporadici invece i fenomeni nell’interno del Sud e delle Isole. Al Nord il tempo sarà invece condizionato da un impulso instabile in avvicinamento dall’Europa centrale. Avremo quindi condizioni di instabilità con numerosi rovesci o temporali inizialmente sul Triveneto, in estensione tra pomeriggio e sera anche all’Emilia e al Nordovest. Le temperature massime saranno in lieve calo al Nord; valori invece stabili o in lieve aumento al Centrosud. Venti deboli salvo rinforzi da est nei canali delle Isole e raffiche nelle aree temporalesche. Mari per lo più calmi o poco mossi, fino a mossi i canali delle Isole.

Tendenza meteo, inizio settimana caldo poi fase instabile

Giovedì 25 maggio il tempo potrebbe rimanere tra il perturbato e l’instabile al Nordovest con precipitazioni anche abbondanti e temporali localmente forti; graduale miglioramento invece al Nordest a iniziare dal Triveneto e dalle coste dell’alto Adriatico e qualche pioggia o rovescio più insistente sull’Emilia. Al Centro e in Sardegna l’instabilità potrebbe accentuarsi anche se i rovesci o temporali sparsi dovrebbero comunque rimanere confinati nelle zone interne. Nel complesso più tranquillo al Sud e in Sicilia con qualche episodio di instabilità pomeridiano più isolato e probabile nell’interno della Campania e della Sicilia occidentale. Temperature in calo al Centronord e in Sardegna, più sensibile nelle regioni del Nordovest. La ventilazione rimarrà ancora in prevalenza debole ma con qualche rinforzo in prossimità delle Isole e soprattutto con forti raffiche possibili durante i temporali. Mari ancora in prevalenza calmi o poco mossi.

La tendenza per gli ultimi giorni della settimana vedrebbe, secondo le attuali proiezioni, un rialzo della pressione con tempo nel complesso più tranquillo e temperature di nuovo in rialzo al Nord. Qualche fenomeno, per lo più collegato ad instabilità pomeridiana e confinato in aree montuose, sembra possibile all’estremo Nordovest, nelle zone interne tra Lazio, Abruzzo, Sud peninsulare e Sicilia. Per conferme e maggiori dettagli di questa evoluzione seguiteci nei prossimi aggiornamenti.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo: stop al freddo nel weekend, ma arriva ancora qualche pioggia. La tendenza da sabato 27 aprile
Meteo: stop al freddo nel weekend, ma arriva ancora qualche pioggia. La tendenza da sabato 27 aprile
Gli aggiornamenti meteo confermano che già dal 25 aprile si attenua l'afflusso di aria fredda, con temperature anche oltre la norma nel weekend
Mediaset

Ultimo aggiornamento Mercoledì 24 Aprile ore 13:51

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154