FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo, 2 gennaio tra caldo anomalo, nebbie e qualche pioggia

Prosegue in questo 2 gennaio la fase eccezionalmente mite sull'Italia: fa caldo anche in montagna, punte di 22 gradi in Sardegna. Le previsioni meteo
{icon.url}2 Gennaio 2023 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
2 Gennaio 2023 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it

Il 2023 esordisce con il dominio dell’alta pressione di matrice sub-tropicale in espansione verso l’area euro-mediterranea, associata ad una massa d’aria eccezionalmente mite fin sull’Europa centro-orientale dove si osservano anomalie superiori ai 10 gradi rispetto alla media, con valori sopra lo zero di notte perfino nelle aree dove solitamente domina il gelo. Anche in Italia si registrano temperature fuori stagione, di 4-6 gradi oltre la media e anche più anomale nei valori minimi notturni che rimangono ben al disopra dello zero. Nel contempo, la stabilità atmosferica e il richiamo di aria umida da sud favorisce la formazione di strati di nubi basse e nebbie in pianura e nelle aree costiere del Nord e in parte del Centro, con un ulteriore accumulo di inquinanti in prossimità del suolo. Nessun cambiamento in vista per quasi tutta la prima settimana di gennaio, fatto salvo un temporaneo e lieve indebolimento dell’anticiclone tra martedì e mercoledì, complice il transito di una modesta perturbazione atlantica (la n.1 di gennaio) sulle regioni centro-settentrionali. L’inverno, dunque, è destinato a rimanere lontano dal nostro Paese ancora per molti giorni.

Le previsioni meteo per lunedì 2 gennaio

Cielo da nuvoloso a coperto al Nord, su Toscana, Umbria e Lazio. Prevalenza di tempo soleggiato nel resto del Paese, con transito di nubi più modeste. Piogge deboli o pioviggini possibili su Liguria centrale, Piemonte orientale e settentrionale, Lombardia occidentale e Friuli Venezia Giulia. In mattinata presenza di nebbie sulla pianura padana centro-orientale, coste centrali adriatiche, valli del Centro, Campania e Puglia, in successivo diradamento. Temperature senza grandi variazioni e sempre molto miti per la stagione. Venti di Scirocco in rinforzo sui mari occidentali, con conseguente aumento del loro moto ondoso. altrove scarsa ventilazione e mari calmi o poco mossi.

Le previsioni meteo per martedì 3 gennaio

Al Nord, su Toscana, Umbria e Lazio cielo molto nuvoloso o coperto, con alcune deboli piogge o pioviggini nel corso della giornata su Liguria, Piemonte orientale, Lombardia, Emilia e Toscana. Nuvolosità più irregolare nel resto del Centro, su Campania, Sardegna e Sicilia; sereno o poco nuvoloso altrove. Presenza di nebbie al mattino lungo l’Adriatico, in Puglia e nelle valli interne del Centro.

Temperature massime in lieve generale diminuzione, ma su valori ancora superiori alla norma. Venti: in prevalenza deboli, con locali rinforzi da sud su mar Ligure e Tirreno, che risulteranno a tratti anche mossi.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 17:29
Notizie
TendenzaMeteo, lunedì stabile poi febbraio al via con irruzione di aria fredda
Meteo, lunedì stabile poi febbraio al via con irruzione di aria fredda
Inizio settimana stabile con temperature in aumento poi febbraio potrebbe prendere il via con l'arrivo di un nucleo di aria molto fredda. La tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Domenica 29 Gennaio ore 00:04

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154