FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo, 2 gennaio con nebbie, nubi e caldo anomalo in montagna

Alta pressione sull'Italia in questa domenica 2 gennaio. Nebbie e smog in pianura, valori primaverili in montagna. Gli aggiornamenti meteo
{icon.url}2 Gennaio 2022 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
2 Gennaio 2022 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it

Questo inizio d’anno prosegue nel segno della stabilità atmosferica e delle temperature miti dovute alla massa d’aria di origine subtropicale presente all’interno di un’alta pressione estesa dal Nord Africa verso il nostro continente. La conseguente staticità nei bassi strati atmosferici si riflette in una cattiva qualità dell’aria per l’accumulo delle sostanze inquinanti e costituisce la condizione ideale per la formazione di nebbie e strati nuvolosi bassi sempre più estesi ed importanti. All’inizio della nuova settimana l’Anticiclone comincerà ad arretrare sull’Europa centrale mentre rimarrà sostanzialmente saldo nell’area mediterranea fino a fino a martedì 4, con anomalie termiche sempre piuttosto ampie, specialmente nelle aree soleggiate e in quota dove le temperature potranno ancora superare i 15 gradi da Nord a Sud. In seguito l’alta pressione dovrebbe indebolirsi e sfaldarsi a iniziare dal Nord Italia, scalzata dalla discesa di una perturbazione atlantica a carattere di fronte freddo (prima perturbazione del mese di gennaio). Tra mercoledì 5 e l’Epifania dovrebbe coinvolgere l’Italia con alcune precipitazioni, una intensificazione del vento e un calo termico verso valori più consoni per l’inizio di gennaio.

Previsioni meteo per domenica 2 gennaio

Tempo ancora stabile con nebbie inizialmente diffuse e strati nuvolosi bassi sulle pianure del Nord, il medio-alto Adriatico e nelle valli interne del Centro. Nubi basse compatte anche su Liguria, Toscana, Sardegna e gran parte dei settori tirrenici. Tempo più soleggiato nel resto d’Italia ma con il transito nelle aree non nebbiose del Nord di un po’ di nuvole a quote medio alte. Temperature massime stazionarie o in lieve calo, ancora oltre la norma soprattutto in montagna e nelle aree soleggiate. Venti deboli, salvo locali rinforzi su Canale d’Otranto, Ionio e Canali delle Isole.

Previsioni meteo per lunedì 3 gennaio

Persistenza di condizioni di stabilità con nebbie o strati nuvolosi bassi su pianure del Nord, alto Adriatico, Liguria, Toscana, Umbria, settori tirrenici e Sardegna occidentale; non si escludono locali deboli piogge o pioviggini sull’alta Toscana. Ampie schiarite altrove, a parte qualche nebbia al mattino in Puglia e sul medio Adriatico. Temperature senza grandi variazioni, sempre oltre la media nelle aree più soleggiate e in montagna. Venti in leggero rinforzo da ovest o sud-ovest sui mari più occidentali.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 07:43
Notizie
TendenzaMeteo: lunedì 28 novembre breve tregua. A fine mese freddo e maltempo
Meteo: lunedì 28 novembre breve tregua. A fine mese freddo e maltempo
Lunedì 28 novembre breve tregua dal maltempo ma già a fine giornata e fino al 30 novembre agirà un nuovo peggioramento. Clima freddo: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Domenica 27 Novembre ore 09:34

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154