FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo, 2 aprile invernale sull'Italia: vento, freddo e neve

Vortice instabile con aria molto fredda, crollo delle temperature, pioggia e nevicate a quote collinari in questo sabato 2 aprile. Gli aggiornamenti meteo
{icon.url}2 Aprile 2022 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
2 Aprile 2022 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it

La circolazione di bassa pressione che accompagna la perturbazione n. 1 di aprile,  si trova posizionata proprio sull’Italia e sarà responsabile di condizioni meteo di instabilità o maltempo, con precipitazioni sparse su parte del Nord, sul versante tirrenico e Isole, con nevicate su Alpi e Appennini anche a quote collinari. La perturbazione è infatti accompagnata da aria fredda di origine artica che ha riportato le temperature su valori invernali. In questo sabato 2 aprile sarà anche una giornata molto ventosa in Liguria, Sardegna e al Centro-Sud, con i mari di ponente agitati, con onde alte 5-6 metri sul Mare di Sardegna. Domenica la perturbazione si allontanerà verso i Balcani, favorendo ampie schiarite ma con tempo instabile e rischio di locali piogge in Liguria e Centro-Sud.

Previsioni meteo per sabato 2 aprile

Sabato cielo in prevalenza nuvoloso, con piogge e temporali, anche di forte intensità, su regioni tirreniche, zone interne del Centro e Sardegna; neve sui rilievi oltre 500-900 metri; precipitazioni più isolate e intermittenti al Nord e in Sicilia; nevicate sulle Alpi a 600-800 metri, fino 400 metri al mattino in Piemonte.

Clima invernale, con temperature in ulteriore calo ovunque. Venti molto forti con possibili raffiche a 90-100 km/h di Maestrale in Sardegna e di Libeccio nel Tirreno. Mari di ponente agitati o molto agitati, con rischio di mareggiate.

Previsioni meteo per domenica 3 aprile

Domenica si attenua il maltempo, ma permangono condizioni di instabilità. Nel corso del giorno non mancheranno le schiarite, più ampie ad inizio giornata, ma con qualche pioggia in Liguria e sul Centro-Sud peninsulare. Quota neve intorno a 800-1000 metri, anche a quote più basse al mattino.

Temperature ancora inferiori alla norma e in ulteriore calo nei valori minimi; massime in leggero rialzo al centro-Sud. Venti in indebolimento, localmente moderati da ovest o sudovest su mar Ligure, Sardegna, Tirreno, e al Sud. Mari mossi o molto mossi.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 20:05
Notizie
TendenzaMeteo, da domenica 11 dicembre prima irruzione fredda della stagione
Meteo, da domenica 11 dicembre prima irruzione fredda della stagione
Dobbiamo aspettarci un calo sensibile delle temperature a partire dal Centro-Nord con un clima più invernale e un marcato rinforzo dei venti con raffiche di burrasca
Mediaset

Ultimo aggiornamento Giovedì 08 Dicembre ore 04:13

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154