FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, 17-21 luglio con caldo estremo: valori record oltre 40 gradi

Ci aspetta il picco di questa ondata di caldo: da lunedì temperature estremamente elevate su tutta Italia con valori record. La tendenza meteo dal 17 luglio
14 Luglio 2023 - ore 11:30 Redatto da Redazione Meteo.it
14 Luglio 2023 - ore 11:30 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Si conferma che la nuova settimana, tra il 17 e il 21 luglio, sarà all’insegna del caldo estremo. L’ulteriore consolidamento e intensificazione dell’Anticiclone africano, iniziata già nel fine settimana, farà allungare verso il Mediterraneo centrale e l’Italia una lingua di aria ancora più calda. L’ondata di calore, che per il Centrosud non ha avuto pause e si protrae da tutta la scorsa settimana, raggiugerà il suo apice tra martedì e giovedì con condizioni che metteranno a dura prova l’organismo umano: temperature diurne con massime diffusamente comprese tra i 32 gradi e numerose punte intorno ai 40; nelle zone interne peninsulari e nelle isole ci si potrà avvicinare alla soglia dei 45 gradi con possibile superamento quindi di record storici (assoluti o per il mese di luglio).

Temperature notturne con anomalie altrettanto marcate (scarti anche oltre i 10 gradi rispetto alla norma) e valori localmente prossimi ai 30 gradi, una situazione che pregiudicherà la tregua notturna nel caldo intenso; caldo intenso anche in quota con lo zero termico costantemente tra i 4200 e i 5000 metri.

Tendenza meteo, quando si attenuerà il caldo estremo?

Questa ondata di calore, secondo le attuali proiezioni, potrebbe cominciare ad attenuarsi all’inizio della terza decade del mese, quindi verso la fine della settimana, a iniziare dal Nord con successive infiltrazioni di aria meno torrida poi anche al Centrosud dove il caldo non scomparirà ma potrebbe scendere verso livelli meno estremi, dapprima al Centro, più lentamente al Sud.

Dal punto di vista del tempo la stabilità anticiclonica garantirà giornate diffusamente soleggiate sull’Italia con la possibilità di isolati episodi di instabilità limitati fino a mercoledì ai settori alpini più settentrionali. Da giovedì in poi l’instabilità potrebbe coinvolgere a tratti alcune pianure del Nord, come effetto anche delle prime infiltrazioni di aria meno calda. Si tratta comunque di una tendenza da confermare nei prossimi aggiornamenti.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, solstizio d'estate rovente: venerdì 21 apice del caldo, ma attenzione ai temporali al Nord
Meteo, solstizio d'estate rovente: venerdì 21 apice del caldo, ma attenzione ai temporali al Nord
L'ondata di caldo raggiungerà il picco nella parte finale della settimana, insieme ad un ritorno dei temporali al Nord
Mediaset

Ultimo aggiornamento Mercoledì 19 Giugno ore 07:06

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154