FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo: venerdì 16 settembre fronte freddo verso il Nord. Molto caldo al Sud

Venerdì 16 settembre ultimi effetti della perturbazione n.4 e fronte freddo in arrivo al Nord (perturbazione n5): sabato 17 forti venti. Le previsioni meteo
{icon.url}16 Settembre 2022 - ore 06:00 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
16 Settembre 2022 - ore 06:00 Redatto da Redazione Meteo.it

Oggi, venerdì 16 settembre, la perturbazione numero 4 del mese, transitata nelle ultime ore sul Centro-Nord, scivolerà verso il Sud favorendo un aumento dell’instabilità soprattutto sulla Campania. Nel frattempo un altro sistema perturbato, a carattere di fronte freddo (perturbazione numero 5 di settembre), si avvicinerà alle regioni settentrionali favorendo un deciso aumento dell’instabilità tra Lombardia orientale e regioni di Nord-Est.

Nella giornata di sabato 17 il rischio di piogge e temporali interesserà il Nord-Est, il Centro e il settore del basso Tirreno; assisteremo ad un deciso rinforzo del vento e ad un calo delle temperature che in giornata raggiungerà anche le regioni meridionali e le due Isole maggiori mettendo così fine a questo lungo periodo di caldo eccezionale. Per la giornata di domenica 18 si conferma un netto e generale miglioramento con il ritorno ad un tempo soleggiato e venti in generale deboli.

Le previsioni meteo per venerdì 16 settembre

Tempo per lo più soleggiato nell’estremo Nordovest, coste adriatiche del Centro, Calabria e Sicilia. Nubi sparse nel resto d’Italia: rovesci e temporali coinvolgeranno Lombardia orientale, regioni di Nord-Est, Liguria di levante, Toscana nord-occidentale e Campania; qualche pioggia, debole e isolata su zone interne del Centro, Basilicata, Puglia centrale e Sardegna.

Temperature in lieve calo su Nordest e basso versante tirrenico; valori sempre oltre la norma con clima molto caldo all’estremo Sud e in Sicilia. Vento teso di Libeccio nel Mar Ligure, moderato nel Tirreno e nello Ionio.

Le previsioni meteo per sabato 17 settembre

Al mattino piogge e temporali su Lombardia sud-orientale, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Levante ligure, settori nord di Toscana e Marche, Campania, Calabria e Sicilia. Nel pomeriggio migliora al Nord e in Sicilia, rischio precipitazioni al Centro e basso versante tirrenico.

Temperature in generale diminuzione ma con picchi ancora oltre i 30 gradi sulla Puglia meridionale e sui settori ionici. Venti in generale rinforzo; da segnalare in particolare la Bora sull’Adriatico settentrionale, il Föhn al Nordovest, il Maestrale in Sardegna e il Ponente sul Tirreno e al Sud.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 19:35
Notizie
TendenzaMeteo: tra martedì 6 e mercoledì 7 fase più stabile. Peggiora l'8 dicembre? La tendenza
Meteo: tra martedì 6 e mercoledì 7 fase più stabile. Peggiora l'8 dicembre? La tendenza
Tra martedì 6 e mercoledì 7 dicembre tempo più stabile sull'Italia ma un nuovo peggioramento potrebbe segnare la Festa dell'Immacolata: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 03 Dicembre ore 00:40

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154