FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo, 14 febbraio gelido con neve all'estremo Sud

Correnti artiche sull'Italia: domenica 14 febbraio freddo pungente e temperature sotto le medie. Rischio di neve a quote basse su medio Adriatico e Sud. Gli aggiornamenti meteo
{icon.url}14 Febbraio 2021 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
14 Febbraio 2021 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it

L’allontanamento dell’intensa perturbazione di stampo invernale la (n.5 del mese) lascerà più ampio spazio alle gelide correnti settentrionali che spazzeranno in maniera particolare il Centro-Sud dove è previsto un ulteriore crollo termico con il freddo reso ancora più pungente dai forti venti. Si tratta della più intensa ondata di freddo dall’inizio dell’inverno, con valori che in montagna al Centro-Nord, sopra i 1000 metri, riescono a scendere facilmente fino a -15 gradi. Le stesse gelide correnti saranno responsabili di un po’ di instabilità sul versante adriatico della penisola e all’estremo Sud dove si prevedono ancora delle nevicate intermittenti fino a quote molto basse.

Lunedì 15 febbraio, nonostante una graduale attenuazione delle precipitazioni, si prospetta ancora una situazione da pieno inverno dal punto di vista delle temperature a causa della persistenza della massa d’aria gelida che, tuttavia, tenderà a spostarsi a partire da martedì sotto la spinta di correnti atlantiche più miti ma umide, che da un lato determineranno un aumento della nuvolosità accompagnato da scarse precipitazioni, mentre dall’altro favoriranno un progressivo rialzo termico che metterà fine all’ondata di gelo fino a tornare entro mercoledì su valori nella media e successivamente anche oltre.

Previsioni meteo per domenica 14 febbraio

Tempo in prevalenza soleggiato al Nord e regioni centrali tirreniche. Ancora nuvoloso altrove, a parte qualche schiarita su coste campane, Sicilia meridionale e in giornata anche su ovest Sardegna. Possibili nevicate intermittenti fin lungo le coste sulle regioni del medio e basso Adriatico, oltre i 200-400 metri su Calabria nord-orientale e Sicilia tirrenica.

Giornata molto fredda con temperature sensibilmente sotto la media, solo in leggera risalita nei valori massimi al Nord, ma in ulteriore crollo al Sud e sulle Isole. Venti forti settentrionali con raffiche fino a 70-80 km/h. Mari quasi tutti mossi o molto mossi, fino ad agitati quelli meridionali e occidentali.

Previsioni meteo per lunedì 15 febbraio

Un po’ di nuvole sparse su medio Adriatico, Sud e Sicilia, con residue isolate precipitazioni soprattutto in mattinata; si tratterà di nevicate a quote di pianura o bassa collina in Puglia, Basilicata e alta Calabria, oltre i 400 metri fra bassa Calabria e Sicilia settentrionale. Sul resto del Paese tempo stabile e soleggiato, a parte il transito di velature e possibili annuvolamenti a tratti compatti dal pomeriggio in Liguria, Toscana occidentale e settore alpino.

Freddo ancora intenso, ma con tendenza ad un rialzo termico; minime sottozero al Centro-Nord e localmente anche al Sud; massime ovunque sotto la media. Venti ancora intensi settentrionali al Sud e parte del Centro. Alla sera tendenza a un rinforzo del Libeccio sul Ligure.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 19:41
Notizie
TendenzaMeteo, freddo invernale, venti forti e neve tra il 29 e il 30 novembre
Meteo, freddo invernale, venti forti e neve tra il 29 e il 30 novembre
Clima da pieno inverno negli ultimi giorni di novembre: temperature in picchiata e valori sotto le medie stagionali in molti settori. La tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 27 Novembre ore 07:52

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154