FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, 13 dicembre con la perturbazione n.5. Da venerdì aria fredda

Piogge prevalentemente al Centro-Nord e più marginalmente al Sud con temperature in rialzo. Da venerdì brusco calo termico con valori che si porteranno sotto le medie
13 Dicembre 2023 - ore 10:07 Redatto da Redazione Meteo.it
13 Dicembre 2023 - ore 10:07 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

La perturbazione che ha raggiunto l’Italia (la n.5 del mese) nella giornata di mercoledì 13 dicembre tenderà a interessare prevalentemente il Centro-Nord e più marginalmente il Sud. Il suo transito sarà accompagnato da una massa di aria mite convogliata da un’intensa ventilazione sud-occidentale che manterrà le temperature sopra la media, in particolare al Centro-Sud dove si potranno di nuovo superare i 20 gradi nel pomeriggio.

Giovedì 14 dicembre il fronte perturbato si sposterà verso sud-est favorendo un miglioramento sulle regioni settentrionali, mentre al Centro-Sud prevarranno condizioni di instabilità con piogge, possibili temporali e nevicate nell’Appennino centrale oltre i 1400 metri. I venti diverranno gradualmente nord-occidentali, con probabile Foehn al Nord-Ovest, mentre da venerdì ruoteranno ulteriormente da nord o nord-est, segno dell’arrivo di aria fredda che determinerà un brusco calo termico con temperature che si porteranno sotto la media.

Nel frattempo una robusta area di alta pressione comincerà a rinforzarsi sull’Europa occidentale ed entro domenica anche sul settore centrale del continente andando ad abbracciare anche il nostro Paese a partire dalle regioni settentrionali. Si prospetta, quindi, il ritorno a condizioni stabili accompagnate da un generale rialzo termico, che insisteranno anche all’inizio della prossima settimana.

Mercoledì 20 sembra probabile il temporaneo cedimento dell’alta pressione, con il transito di un altro fronte freddo i cui effetti sull’Italia dipenderanno dalla sua traiettoria che al momento resta piuttosto incerta.

Le previsioni meteo per mercoledì 13 dicembre

Molte nuvole con deboli precipitazioni sparse al Nord e in Toscana e neve oltre 1500 metri sulle Alpi. Un po’ di nuvole anche nel resto del Paese, ma alternate a schiarite che saranno più ampie all’estremo Sud. In giornata graduale miglioramento al Nord-Ovest; ancora precipitazioni sparse al Nord-Est e in Toscana, in parziale estensione al Centro e alla Sardegna con rischio di qualche temporale in serata sulle regioni centrali. Iniziale presenza di nebbie in rapido dissolvimento sulla Pianura Padana occidentale e nelle coste del medio Adriatico.

Temperature in aumento al Sud e in Sicilia, senza grandi variazioni altrove; valori per lo più sopra la media. Ventoso per venti da ovest o sud-ovest.

Le previsioni meteo per giovedì 14 dicembre

Sereno o poco nuvoloso al Nord, a parte residue piogge in Romagna e nebbie in gran parte della Pianura Padana, particolarmente persistenti sul Veneto orientale. Nuvoloso al Centro-Sud, con piogge sparse anche a carattere di rovescio o temporale; quota neve in abbassamento a 1400 metri sui rilievi di Marche, Abruzzo e Molise. Verso sera tendenza a un miglioramento con schiarite ampie sulle regioni centrali tirreniche.

Temperature minime in calo; massime in sensibile diminuzione al Centro-Sud, in leggero rialzo al Nord-Ovest. Giornata ventosa per venti nord-occidentali, particolarmente intensi in Sardegna e sulle zone alpine occidentali.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, nuova intensa perturbazione in arrivo nel primo weekend di marzo: la tendenza
Meteo, nuova intensa perturbazione in arrivo nel primo weekend di marzo: la tendenza
La fase perturbata continuerà nel weekend del 2 e 3 marzo: domenica è in arrivo una nuova intensa perturbazione. La tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Giovedì 29 Febbraio ore 13:17

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154