FacebookInstagramXWhatsApp

Meteo, marzo inizierà con piogge al Centro-Sud e attenuazione del freddo al Nord

Un vortice di bassa pressione continuerà a insistere per buona parte della settimana. Le temperature gradualmente si riporteranno su valori in linea con le medie
Tendenza26 Febbraio 2023 - ore 11:24 Redatto da Redazione Meteo.it
Tendenza26 Febbraio 2023 - ore 11:24 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Il Mediterraneo centrale e L'Italia rimarranno coinvolti in una circolazione di bassa pressione con il suo minimo principale che mercoledì 1 marzo si porterà sulla Sardegna per poi gravitare nei pressi del Tirreno anche nel resto della settimana. La massa d'aria al suo interno tenderà a mitigarsi con attenuazione del freddo invernale anche al Nord.

Mercoledì 1 marzo al mattino tempo in miglioramento con tendenza a schiarite all’estremo Sud, residue parziali schiarite sulle Alpi più settentrionali, molte nuvole sul resto d’Italia con precipitazioni diffuse e localmente intense su Romagna, Marche e Abruzzo; fenomeni più irregolari su resto del Centro, Emilia, Campania, Gargano, Salento e Sardegna con qualche rovescio nel nord-est dell’Isola. Neve fino a quote collinari sull’Appennino tosco-emiliano e umbro-marchigiano, oltre i 900-1400 m nel resto dell’Appennino centrale; qualche fiocco di neve oltre i 600-700 m anche sull’Appennino ligure e nelle Alpi Marittime. Tra pomeriggio e sera fenomeni in  progressivo esaurimento nel settore peninsulare a iniziare da Campania, Puglia, Abruzzo e Molise dove si allargheranno anche delle schiarite; al Nord invece nubi in intensificazione e deboli fenomeni in estensione fino a basso Piemonte, Liguria, sud-est della Lombardia e Venezie con quota neve in risalita nella sera oltre i 600-900 m; nuvole e locali fenomeni insisteranno in Sardegna con qualche fiocco di neve sulle cime oltre i 1100-1200 m. Qualche breve pioggia o rovescio in arrivo nel sud-ovest della Sicilia.

Temperature minime per lo più in lieve rialzo, eccetto nelle Isole; massime in lieve aumento al Nord, in Puglia e Sardegna, in leggero calo nelle regioni tirreniche e in Sicilia. Venti in rotazione antioraria intorno al minimo centrato sulla Sardegna: Tramontana da moderata a forte in Liguria, Bora moderata o tesa sull’alto Adriatico, venti fino a moderati al Centro-Sud e nei mari circostanti, per lo più meridionali al Sud. Mari: da mossi a molto mossi, fino ad agitati il Ligure occidentale e i mari intorno alla Sardegna.

Giovedì 2 marzo le precipitazioni lasceranno di nuovo il Nord con le ultime deboli piogge e nevicate sui monti nell'ovest del Piemonte. In generale prevarranno le nuvole che al Centro-Sud saranno associate alla possibilità di piogge lungo il medio Adriatico, nel Lazio, al Sud, in Sardegna e nel nord della Sicilia; quota neve fino ai 1100-1300 m sui rilievi di Marche, Abruzzo e Sardegna. Altra giornata ventosa soprattutto sull'alto Adriatico, nei mari di ponente e nelle Isole.

Venerdì possibili ampie schiarite al Nord e in Toscana, ancora nubi e probabili piogge irregolari nel resto del Centro-Sud; episodi di instabilità con locali rovesci o temporali.

Sabato dovrebbe migliorare al Centro, possibile fase molto instabile invece al Sud con rovesci o temporali anche forti su Sicilia, Calabria e settore introno alto Ionio. Si tratta comunque di una evoluzione ancora affetta da una significativa incertezza che andrà confermata nei prossimi aggiornamenti.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Articoli correlatiVedi tutti


  • Meteo, ultimo weekend di luglio sotto l'anticiclone: caldo intenso da domenica 28
    Tendenza23 Luglio 2024

    Meteo, ultimo weekend di luglio sotto l'anticiclone: caldo intenso da domenica 28

    L'alta pressione torna sull'Italia: sole e caldo insisteranno almeno fino alla fine del mese di luglio. La tendenza meteo
  • Meteo, alta pressione in rinforzo da giovedì 25: si apre una nuova lunga fase di caldo intenso
    Tendenza22 Luglio 2024

    Meteo, alta pressione in rinforzo da giovedì 25: si apre una nuova lunga fase di caldo intenso

    Le temperature torneranno ad aumentare gradualmente: da domenica 28, in particolare, il caldo diventerà di nuovo intenso e insistente
  • Meteo: metà settimana con caldo nella norma. Poi nuova ondata? La tendenza
    Tendenza21 Luglio 2024

    Meteo: metà settimana con caldo nella norma. Poi nuova ondata? La tendenza

    A metà settimana il caldo rientrerà nei ranghi con valori estivi ma senza eccessi. Nell'ultima parte di settimana possibile una nuova fase calda.
  • Meteo: martedì 23 e mercoledì 24 luglio temporali, venti e stop caldo africano! Ecco dove
    Tendenza20 Luglio 2024

    Meteo: martedì 23 e mercoledì 24 luglio temporali, venti e stop caldo africano! Ecco dove

    La prossima settimana segnerà finalmente la fine della lunga ondata di calore che sta interessando l'Italia: rischio di temporali e forti venti.
Ultime newsVedi tutte


Meteo, ultimo weekend di luglio sotto l'anticiclone: caldo intenso da domenica 28
Tendenza23 Luglio 2024
Meteo, ultimo weekend di luglio sotto l'anticiclone: caldo intenso da domenica 28
L'alta pressione torna sull'Italia: sole e caldo insisteranno almeno fino alla fine del mese di luglio. La tendenza meteo
Meteo, alta pressione in rinforzo da giovedì 25: si apre una nuova lunga fase di caldo intenso
Tendenza22 Luglio 2024
Meteo, alta pressione in rinforzo da giovedì 25: si apre una nuova lunga fase di caldo intenso
Le temperature torneranno ad aumentare gradualmente: da domenica 28, in particolare, il caldo diventerà di nuovo intenso e insistente
Meteo: metà settimana con caldo nella norma. Poi nuova ondata? La tendenza
Tendenza21 Luglio 2024
Meteo: metà settimana con caldo nella norma. Poi nuova ondata? La tendenza
A metà settimana il caldo rientrerà nei ranghi con valori estivi ma senza eccessi. Nell'ultima parte di settimana possibile una nuova fase calda.
Mediaset

Ultimo aggiornamento Mercoledì 24 Luglio ore 06:05

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154