FacebookInstagramXWhatsApp

Meteo, mercoledì 4 gennaio torna l'alta pressione. Epifania con tempo stabile

Nei prossimi giorni condizioni stabili: la scarsa ventilazione favorirà la formazione di nubi e nebbie in molte aree soprattutto del Centro-Nord, con accumulo di inquinanti
Previsione4 Gennaio 2023 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it
Previsione4 Gennaio 2023 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

La prima debole perturbazione di gennaio ha attraversato le nostre regioni centro-settentrionali, dove oggi insisterà della nuvolosità. Nei prossimi giorni l’alta pressione, di nuovo in rinforzo, manterrà condizioni stabili: la scarsa ventilazione e l’elevata umidità continueranno a favorire la formazione di strati di nubi basse e nebbie in molte aree soprattutto al Centro-Nord, con un ulteriore accumulo di inquinanti in prossimità del suolo: le concentrazioni di polveri sottili in Pianura Padana hanno raggiunto picchi pari al doppio della soglia limite di legge.

Da domenica 8 gennaio si profila un cambio della circolazione atmosferica, con l’arrivo di una perturbazione atlantica (la n.2 di gennaio). L’evoluzione è ancora incerta, consigliamo di seguire i prossimi aggiornamenti.

Le previsioni meteo per mercoledì 4 gennaio

Cielo nuvoloso in Pianura Padana, Liguria, Toscana, Umbria e Marche, con locali nebbie in sollevamento in giornata e parziali schiarite nel pomeriggio. Nuvolosità irregolare sul resto d’Italia, con ampie zone di sereno su Alpi, medio Adriatico, Lazio, Campania e Sicilia. In serata torna qualche nebbia lungo l’Adriatico e nelle valli del Centro.

Temperature stazionarie o in lieve calo, ma ancora in gran parte superiori alla media. Venti deboli con locali rinforzi di Maestrale su Adriatico, Ionio e canali delle Isole. Mari localmente mossi tra basso Adriatico e Ionio.

Le previsioni meteo per giovedì 5 gennaio

Al Nord inizio di giornata con cielo irregolarmente nuvoloso, con nubi più compatte su Levante ligure, Alpi orientali e Val Padana orientale, dove saranno associate anche a qualche nebbia; nel primo mattino possibili locali nebbie anche nelle valli tra bassa Toscana, Umbria e Lazio, lungo le coste del medio Adriatico e in Sardegna. In giornata nubi in attenuazione con tendenza a schiarite nelle Alpi centrali e al Nord-Ovest, dove in pianura potranno formarsi delle nebbie verso sera. Nuvolosità variabile anche nel settore tirrenico della penisola e nelle Marche, in generale più soleggiato nel resto del Centro-Sud.

Temperature senza grandi variazioni che si mantengono sopra le medie del periodo. Venti in prevalenza deboli salvo rinforzi di Maestrale in attenuazione sul basso Adriatico e locali rinforzi da ovest-nordovest sulla Sardegna.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Articoli correlatiVedi tutti


  • Meteo: domani maltempo in attenuazione al Nord, ancora molto caldo al Centro-Sud. Le previsioni dal 13 luglio
    Previsione12 Luglio 2024

    Meteo: domani maltempo in attenuazione al Nord, ancora molto caldo al Centro-Sud. Le previsioni dal 13 luglio

    Weekend al via sabato 13 luglio con maltempo in attenuazione al Nord. Prosegue l'ondata di caldo, con punte intorno ai 40 gradi al Centro-Sud
  • Meteo, Italia tra caldo estremo e violenti temporali: rischio di grandine, allerta fino ad arancione. Le previsioni dal 12 luglio
    Previsione12 Luglio 2024

    Meteo, Italia tra caldo estremo e violenti temporali: rischio di grandine, allerta fino ad arancione. Le previsioni dal 12 luglio

    Mentre il caldo africano continua a soffocare il Centro-Sud, dove oggi sarà possibile superare i 40 gradi, al Nord arrivano violenti temporali
  • Meteo, caldo intenso al Centro-Sud e temporali al Nord: attenzione al rischio di grandine e fenomeni intensi
    Previsione12 Luglio 2024

    Meteo, caldo intenso al Centro-Sud e temporali al Nord: attenzione al rischio di grandine e fenomeni intensi

    Caldo estremo al Centro-Sud, con punte oltre i 40 gradi, mentre una perturbazione porta forti temporali al Nord: rischio di grandine e nubifragi
  • Meteo, domani forti temporali sul Nord: rischio di grandine e situazioni critiche. Le previsioni dal 12 luglio
    Previsione11 Luglio 2024

    Meteo, domani forti temporali sul Nord: rischio di grandine e situazioni critiche. Le previsioni dal 12 luglio

    Ancora tanto caldo al Centro-Sud e sulle Isole, mentre il Nord è nel mirino di una perturbazione: attenzione al rischio di temporali violenti.
Ultime newsVedi tutte


Meteo: Italia caldissima anche settimana prossima, punte oltre i 40 gradi. Quanto durerà? La tendenza da lunedì 15
Tendenza12 Luglio 2024
Meteo: Italia caldissima anche settimana prossima, punte oltre i 40 gradi. Quanto durerà? La tendenza da lunedì 15
Caldo protagonista anche nel corso della prossima settimana, con il dominio dell'anticiclone africano: punte intorno ai 40 gradi e tanta afa.
Meteo, caldo africano a oltranza: quanto durerà? La tendenza da domenica 14
Tendenza11 Luglio 2024
Meteo, caldo africano a oltranza: quanto durerà? La tendenza da domenica 14
Dopo una pausa al Nord, accompagnata da forti temporali, l'ondata di calore insisterà praticamente in tutta Italia. Le zone più calde
Meteo, sabato lieve attenuazione del caldo al Nord, 40 gradi al Sud e Sicilia
Tendenza10 Luglio 2024
Meteo, sabato lieve attenuazione del caldo al Nord, 40 gradi al Sud e Sicilia
Il passaggio di una perturbazione porterà un po' di instabilità e un lievissimo calo termico al Nord. Caldo africano al Sud e Sicilia con punte di 40-42°C. La tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 13 Luglio ore 04:26

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154