FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, 10 dicembre con poche piogge ma il maltempo proseguirà

Breve tregua nelle prossime ore ma il maltempo è destinato a proseguire almeno fino a domenica 13 dicembre. Gli aggiornamenti meteo
10 Dicembre 2020 - ore 06:00 Redatto da Redazione Meteo.it
10 Dicembre 2020 - ore 06:00 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Giovedì 10 dicembre e parziale tregua del maltempo, con l’ultima perturbazione in definitivo allontanamento dall’Italia e umide correnti occidentali che si limiteranno a portare qualche debole pioggia più che altro sul versante tirrenico della Penisola. La tregua però sarà di breve durata. Già alla fine di giovedì arriverà la perturbazione numero 4 di dicembre, la quale comunque si limiterà a coinvolgere l’estremo Sud e le Isole.  

Nella seconda parte di venerdì arriverà un altro sistema perturbato (perturbazione numero 5 del mese) che poi nel fine settimana porterà di nuovo piogge diffuse al Centro-Sud e, almeno nelle giornata di sabato, anche al Nord, con la neve che tornerà a imbiancare diverse zone dell’Arco Alpino, sebbene a quote più alte rispetto a quanto avvenuto negli ultimi giorni. La prossima settimana invece è probabile che sull’Italia torni a spingersi l’alta pressione dell’Anticiclone Nord-Africano, che quindi dovrebbe garantire condizioni meteo più stabili e asciutte.

Previsioni meteo per giovedì 10 dicembre

Giovedì ancora nuvole in gran parte d’Italia, nonostante qualche schiarita su Alpi e regioni del medio e basso versante adriatico. Qualche pioggia residua su coste dell’Alto Adriatico, regioni tirreniche e Isole Maggiori. Saranno piogge comunque in generale deboli e isolate. Temperature senza grandi variazioni e vicine ai valori medi stagionali. Moderati venti occidentali al Sud e Isole.

Previsioni meteo per venerdì 11 dicembre

Venerdì nuvolosità di nuovo in aumento. Dal pomeriggio piogge sparse al Nordovest, Toscana, Lazio e Sardegna, in estensione in serata anche a Veneto, Emilia, Romagna, Umbria, Campania e Sicilia; neve oltre 500-700 metri su zone alpine e Appennino Ligure, al di sopra di 1000 metri sull’Appennino Emiliano. Temperature massime in calo al Nord, senza grandi variazioni nel resto d’Italia.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, solstizio d'estate rovente: venerdì 21 apice del caldo, ma attenzione ai temporali al Nord
Meteo, solstizio d'estate rovente: venerdì 21 apice del caldo, ma attenzione ai temporali al Nord
L'ondata di caldo raggiungerà il picco nella parte finale della settimana, insieme ad un ritorno dei temporali al Nord
Mediaset

Ultimo aggiornamento Martedì 18 Giugno ore 16:29

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154