FacebookInstagramXWhatsApp

Libia dopo il passaggio dell’uragano si contano moltissimi morti e dispersi a Derna: le ultime news

A causa del forte maltempo che ha colpito la Libia, a Derna, dopo la rottura di una diga - su cui si indaga ancora - si contano numerosi morti e dispersi. Ecco la situazione attuale e il numero delle vittime rivisto dall'Onu
Eventi estremi20 Settembre 2023 - ore 08:42 Redatto da Redazione Meteo.it
Eventi estremi20 Settembre 2023 - ore 08:42 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Cosa è accaduto in Libia a causa del forte maltempo che ha colpito il Paese? I danni sono ingenti, ma ciò che fa più riflettere è il numero dei morti che a Derna pare destinato a salire, questo stando alle ultime stime. Ecco le ultime news sulla situazione.

Maltempo in Libia: le ultime news

Cosa è accaduto in Libia? A causa del morte maltempo si sono verificate devastanti inondazioni che hanno travolto la città portuale di Derna, nella zona orientale del Paese. Si sono registrati oltre 11.000 morti e 10.000 dispersi, almeno queste sono le ultime stime delle Nazioni Unite. Il bilancio è però destinato a salire ancora. Nelle ultime ore, però, L'Onu ha rivisto drasticamente al ribasso il bilancio delle vittime delle inondazioni in Libia. Ora il numero delle vittime è di 3.958 persone in tutto il Paese nonostante precedentemente il conteggio fosse giunto a ben 11.300 deceduti per le alluvioni. Nel nuovo documento si afferma inoltre che i dispersi siano circa 9.000.

La situazione è ancora estremamente critica non solo per via dei numerosi edifici crollati, ma anche e soprattutto per i tanti cadaveri in decomposizione che galleggiano nell’acqua e che ora dopo ora innalzano sempre più il rischio di diffusione di malattie come ad esempio il colera.

A distanza di giorni intere famiglie risultano essere prive di cibo e acqua potabile. In Libia occorrono: alimenti, farmaci, beni di prima necessità.

Cosa è accaduto in Libia?

Cosa ha provocato tutto ciò? A causa del violento maltempo che si è abbattuto sulla Libia si è registrato il crollo di una diga nella città di Derna. Le inondazioni hanno travolto due dighe creando di conseguenza un vero e proprio muro d'acqua alto diversi metri che ha travolto il centro della città. Sono così andati distrutti interi quartieri e le persone sono state trascinate in mare. Si indaga sul crollo delle dighe e su come abbiano potuto cedere così facilmente sebbene colpite dall'uragano.

Nel frattempo, di pari passo con le indagini, a Derna proseguono anche le ricerche da parte dei soccorritori. Le probabilità di trovare sopravvissuti sono però ormai ridotte al minimo visto che sia fango che dalle macerie affiorano ormai soltanto cadaveri.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Articoli correlatiVedi tutti


  • Meteo, 19 luglio ancora rovente ma da domenica temporali al Nord
    Previsione18 Luglio 2024

    Meteo, 19 luglio ancora rovente ma da domenica temporali al Nord

    Apice del caldo africano sull'Italia con punte di 40 gradi. Clima afoso anche di notte. Da domenica temporali e calo termico a partire dal Nord. Le previsioni meteo
  • Meteo, 18 luglio con caldo afoso in aumento: le zone a rischio 40 gradi
    Previsione18 Luglio 2024

    Meteo, 18 luglio con caldo afoso in aumento: le zone a rischio 40 gradi

    Prosegue l'ondata di caldo africano con disagio anche di notte. Dal weekend primi temporali al Nord e poi temporaneo calo termico. Le previsioni meteo del 18-19 luglio
  • Meteo 18 luglio: Anticiclone Africano ben saldo fino al 20 luglio. Cosa cambia dopo?
    Previsione18 Luglio 2024

    Meteo 18 luglio: Anticiclone Africano ben saldo fino al 20 luglio. Cosa cambia dopo?

    L'ondata di caldo africano proseguirà inalterata fino a sabato 20 luglio con giornate afose e picchi di oltre 40 gradi. Poi un primo cambiamento.
  • Meteo: giovedì 18 luglio caldo ancora più afoso e intenso. I dettagli
    Previsione17 Luglio 2024

    Meteo: giovedì 18 luglio caldo ancora più afoso e intenso. I dettagli

    Nella giornata di domani, 18 luglio, il caldo si intensifica con punte di 40 gradi sia al Centro che al Sud. Nel weekend piccolo cambiamento.
Ultime newsVedi tutte


Meteo, dal 21 luglio graduale stop al caldo africano: la tendenza
Tendenza18 Luglio 2024
Meteo, dal 21 luglio graduale stop al caldo africano: la tendenza
Da domenica 21 luglio perturbazione al Nord con forti temporali e calo termico. Aria più fresca anche verso il Centro-sud. La tendenza meteo
Meteo: nel weekend temporali e lieve attenuazione del caldo. Si intravede la fine?
Tendenza17 Luglio 2024
Meteo: nel weekend temporali e lieve attenuazione del caldo. Si intravede la fine?
Nel weekend possibile transito di una perturbazione con lieve attenuazione del caldo africano. Si intravede dunque la fine dell'ondata di calore?
Meteo: l'ondata di caldo va oltre il weekend! Breve tregua al Nord?
Tendenza16 Luglio 2024
Meteo: l'ondata di caldo va oltre il weekend! Breve tregua al Nord?
L'ondata di caldo in corso si conferma la più rilevante finora per durata, intensità ed estensione. Afa al Nord e oltre 40 gradi al Centro-Sud.
Mediaset

Ultimo aggiornamento Venerdì 19 Luglio ore 01:07

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154