Ultimo aggiornamento Mercoledì 25 Novembre ore 07:07

Seguici su:

FacebookInstagramTwitter

Domani pogge residue al Sud

Tempo in rapido miglioramento, ma l'aria fredda al seguito della perturbazione provocherà un sensibile calo delle temperature

{icon.url}14 Marzo 2020 - ore 12:15 Redatto da Meteo.it

La perturbazione atlantica che ha investito l'Italia abbandonerà il Paese sin dalle prime ore di domenica, quando la sua coda si attarderà sulle estreme regioni meridionali. In termini di piogge i suoi effetti saranno piuttosto scarsi e alle sue spalle il tempo migliorerà rapidamente. Al seguito della perturbazione sta affluendo in queste ore una massa di aria fredda, che si sta riversando sulle regioni settentrionali attraverso un rinforzo dei venti da est: entro la fine di domenica si propagherà un po’ a tutta l’Italia, determinando un calo generale delle temperature che sarà più sensibile tra oggi e domani al Nord, sul medio Adriatico e al Sud nella giornata di domenica, anche di una decina di gradi.Per la prossima settimana si conferma di nuovo il ritorno dell’alta pressione sul bacino del Mediterraneo, quindi a condizioni di tempo stabile e in prevalenza soleggiato. Le temperature, inizialmente nella norma, riprenderanno a salire, riportandosi oltre la media stagionale già a partire dalla giornata di martedì.

Domani pogge residue al Sud

Previsioni meteo per domani. Nelle prime ore del giorno ultime piogge su Puglia e alto versante ionico, ma in successivo rapido esaurimento. Nuvolosità variabile nel resto del Sud, sulla Sicilia e sul medio versante adriatico, in diradamento nella seconda parte del giorno. Cielo nuvoloso a causa di strati bassi lungo la fascia prealpina del Nord e sulle pianure adiacenti. Per il resto, ritorno a tempo generalmente soleggiato.Temperature: massime in sensibile calo su Abruzzo, Molise, al Sud e sulla Sicilia; in ulteriore lieve flessione al Nord-Ovest, stazionarie altrove. Venti: da moderati a localmente forti settentrionali su mari e regioni centro-meridionali, su basso mar ligure e alto Adriatico. Mari: tutti mossi o molto mossi.

Domani pogge residue al Sud

Previsioni per lunedì.Sulla Sicilia e, dal pomeriggio, anche sulla Sardegna cielo irregolarmente nuvoloso, ma senza piogge di rilievo, salvo brevi e occasionali in serata lungo la costa tirrenica sarda. Nelle restanti regioni la giornata sarà prevalentemente soleggiata, salvo una residua nuvolosità al mattino sul Piemonte e qualche modesto annuvolamento pomeridiano nelle aree interne e montuose della Penisola.Temperature: in calo le minime; massime in ulteriore lieve diminuzione in Sicilia, in rialzo altrove. Venti: da moderati a localmente forti orientali attorno alla Sardegna, nel Canale di Sicilia e sul mar Ionio, dove i mari risulteranno fino a molto mossi.

Domani pogge residue al Sud
Notizie
TendenzaMeteo, nuova fase di maltempo nel weekend del 28 e 29 novembre
Meteo, nuova fase di maltempo nel weekend del 28 e 29 novembre
Una perturbazione porterà un nuovo peggioramento delle condizioni meteo che coinvolgerà nel weekend del 28 e 29 novembre buona pa...
Meteo città

Meteo Italia

Meteo Europa

Mediaset

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154