Da giovedì prima ondata di caldo della stagione al Centro-Sud

Anticiclone nord-africano in rinforzo da metà settimana. Aumenta il rischio di temporali al Nord

| Redatto da Rino Cutuli e Anna Maria Girelli Consolaro

In questa prima parte della settimana prevalenza di tempo soleggiato e temperature estive al Nord, su gran parte del Centro e Sardegna, tutte zone dove si farà sentire l’azione dell’alta pressione: lunedì qualche temporale si formerà essenzialmente sulle Alpi. Il resto d’Italia, invece, rimarrà esposto all’azione di un vortice depressionario in quota: nelle regioni meridionali, Abruzzo e Molise il tempo rimarrà quindi piuttosto instabile, con la formazione di improvvisi temporali pomeridiani e temperature in generale al di sotto della norma.

Le previsioni per le prossime ore

Da giovedì prima ondata di caldo della stagione al Centro-Sud | NEWS METEO.IT

Foto iStock/Getty Images

Mercoledì al Centro-Sud tempo in prevalenza soleggiato e caldo: nel pomeriggio non si esclude la possibilità di locali e brevi acquazzoni o temporali attorno all’Appennino Centrale e nelle zone interne montuose tra Basilicata e Puglia. Al Nord maggiore variabilità, con zone di sereno più ampie in mattinata. Nel pomeriggio e in serata aumenterà il rischio di rovesci e temporali attorno ai rilievi alpini e prealpini, ma anche in pianura su Piemonte, Lombardia, Veneto ed Emilia settentrionale. I fenomeni tenderanno ad esaurirsi nel corso della notte. Venti: si disporranno dai quadranti meridionali, rinforzando soprattutto nel Canale di Sicilia e attorno alla Sardegna. Temperature: massime in lieve aumento al Centro-Sud; punte fino a 32-33 gradi in Sardegna. A partire da giovedì i modelli a nostra disposizione confermano la rimonta dell’Anticiclone Nord Africano verso il Mediterraneo centrale, con il coinvolgimento soprattutto del Centro-Sud: l’aria molto calda al suo seguito darà vita a un’intensificazione del caldo, con punte massime che a partire da venerdì, soprattutto al Sud e in Sicilia, si attesteranno intorno ai 35 gradi. Le regioni settentrionali si troveranno ai margini di questa rimonta nord-africana e risentiranno maggiormente di infiltrazioni di aria umida atlantica. Ne conseguirà un clima più afoso e un tempo più variabile, a tratti anche instabile. Il rischio di rovesci e temporali, sia sui rilievi che in pianura padana, sarà maggiore nella giornata di giovedì e tra venerdì sera e sabato in coincidenza del passaggio delle code di due perturbazioni.

Da giovedì prima ondata di caldo della stagione al Centro-Sud | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette