FacebookInstagramTwitterWhatsApp

5 trucchi per coltivare il basilico sul davanzale (e averlo rigoglioso per i piatti estivi)

Pianta aromatica utilissima in cucina, il basilico è prezioso anche per le sue proprietà profumanti, repellenti contro le zanzare e nutrienti per pelle e capelli. Ecco come coltivarlo sul davanzale
22 Maggio 2023 - ore 18:14 Redatto da Redazione Meteo.it
22 Maggio 2023 - ore 18:14 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

La bella stagione si sta avvicinando, e con le temperature che crescono aumenta il desiderio di cibi freschi. Per portare in tavola insalatone profumatissime, gustose capresi o primi piatti conditi con una invitante salsa di pomodoro fresco o con del pesto, è necessario avere a disposizione qualche foglia di basilico. Oggi vi parliamo di come coltivarlo sul balcone di casa, così da averlo sempre a portata di mano per le vostre ricette e qualche consiglio per utilizzarlo anche al di fuori della cucina.

Basilico, la pianta aromatica protagonista dei menu estivi

Pianta erbacea annuale originaria dell'India, il basilico è ormai conosciuto e apprezzato per le nostre ricette dell'estate. Quando le temperature esterne si fanno torride portare in tavola una bella insalata profumatissima, o anche un piatto di pasta condito con una salsa di pomodoro e basilico è sicuramente il vanto di ogni massaia.

Per avere queste foglioline sempre pronte per ogni ricetta, un buon sistema è quello di coltivare la pianta direttamente sul balcone. Ma come farla crescere sana e rigogliosa, evitando che appassisca? Ecco 5 "trucchetti" per dare profumo a ogni vostra ricetta.

Scegliere il vaso giusto

La primavera è sicuramente la stagione migliore per acquistare qualche bella piantina di basilico al mercato, o presso i vivai specializzati. Una volta arrivati a casa è necessario però provvedere a rinvasare la pianta, poiché quello nel quale viene venduta è in genere molto piccolo e di plastica. Dopo aver preparato un vaso - possibilmente di terracotta - delle giuste dimensioni trasferite la piantina, dandole così modo di svilupparsi meglio in uno spazio a disposizione più ampio.

Innaffiare il basilico con regolarità

Si tratta di una pianta che ama i terreni umidi, per cui è necessario innaffiarla con regolarità. Quando le temperature esterne si fanno roventi è bene prevedere due innaffiature giornaliere - da fare al mattino presto e la sera - facendo in modo che l'acqua arrivi direttamente sul terriccio senza bagnare le foglie, per prevenire eventuali malattie fungine. Per favorire la crescita è possibile aggiungere all'acqua di irrigazione un concime liquido biologico due volte al mese.

Meglio l'esposizione al sole o all'ombra?

Per avere piante di basilico sempre belle e rigogliose è bene scegliere balconi in cui vi sia molta luce, ma riparati dai raggi diretti del sole. Soprattutto quando il sole picchia forte infatti, un'esposizione diretta finirebbe per danneggiare irrimediabilmente la pianta portando all'ingiallimento delle foglie nel giro di poche ore.

Raccogliere il basilico, ecco come farlo nel modo corretto

Indubbiamente la tentazione di raccogliere le foglie più belle - magari quelle poste più in basso nello stelo - può essere forte. Tuttavia, per avere questo profumatissimo ingrediente a disposizione per tutta l'estate, è importante asportare interi steli anziché prelevare qualche foglietta qua e là. Questo vi permetterà di avere anche un po' di provviste per l'inverno. Per tagliare i rametti utilizzate sempre delle tronchesi affilate e sterilizzate, che vi permetteranno di fare tagli netti.

Eliminare le infiorescenze

Le infiorescenze che si formano all'apice dei rami impediscono la crescita della pianta. Per questo - se volete che il vostro basilico sviluppi molte foglie - dovrete provvedere periodicamente alla loro rimozione. Potrete eliminarle direttamente con le mani, oppure utilizzare le tronchesi sterilizzate che utilizzate normalmente per tagliare i rami.

Curiosità e suggerimenti sul basilico

Coltivare il basilico in vaso sul balcone vi permetterà di tenere lontane le zanzare. Questi piccoli e fastidiosi insetti trovano infatti insopportabile l'odore delle foglie, e una pianta collocata sul balcone si rivelerà un ottimo repellente naturale. E se avete in programma una cena all'aperto potrete evitare dolorose e fastidiose punture di insetti strofinando qualche foglietta di basilico su braccia e gambe. Le zanzare eviteranno di avvicinarsi a voi e potrete godervi la cena senza dover ricorrere a repellenti chimici pericolosi e inquinanti.

Oltre che come rimedio naturale anti zanzara, il basilico è molto apprezzato anche per le sue proprietà nutrienti per pelle e capelli.  Un decotto naturale a base di basilico donerà lucentezza ai capelli spenti. Per preparare il decotto vi basteranno una manciata di foglie di basilico e un pentolino con dell'acqua fredda. Dopo aver messo le foglie nel liquido portate ad ebollizione e fate bollire per 5 minuti. Quando l'acqua è tiepida filtrare e utilizzare subito dopo lo shampoo.

Per una pelle perfetta ed idratata invece potrete preparare un tonico naturale, mettendo alcune foglie di basilico a macerare una notte in 100 ml d'acqua distillata. La mattina seguente filtrate e versatene qualche goccia su un batuffolo di cotone da passare sul viso. Conservate il resto del tonico in un flacone, così da averlo a portata di mano ogni volta che volete.

Se volete conservare questo ingrediente anche in vista dell'inverno, raccogliete i rametti di basilico a luglio-agosto, quando le foglioline avranno il massimo della fragranza. Ricordate che il mattino è il momento migliore. Mettetele poi a essiccare in piccoli mazzi rivolti verso il basso, in luoghi bui e arieggiati. In alternativa potrete raccogliere le foglie e collocarle nel freezer, dopo averle racchiuse in piccoli sacchetti.

Se infine vi siete dimenticati di eliminare le infiorescenze potrete utilizzarle per decorare e insaporire le vostre insalate. Sapranno portare in tavola un delicato profumo di basilico e aggiungere un tocco decorativo ai vostri piatti.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, aria artica e nucleo instabile in arrivo ad inizio settimana: la tendenza fino al Ponte del 25 aprile
Meteo, aria artica e nucleo instabile in arrivo ad inizio settimana: la tendenza fino al Ponte del 25 aprile
Settimana prossima continuerà ad essere fredda, e il passaggio di alcuni impulsi perturbati porterà nuove fasi instabili: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 20 Aprile ore 12:22

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154