FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Un pianeta grande quanto la Terra sarebbe nascosto nel nostro sistema solare e non lo abbiamo mai saputo

E se nel nostro sistema solare si stesse nascondendo un pianeta grande quanto la Terra e non ce ne fossimo mai accorti? Secondo alcuni scienziati è possibile
8 Settembre 2023 - ore 15:50 Redatto da Redazione Meteo.it
8 Settembre 2023 - ore 15:50 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Il nostro sistema solare potrebbe nascondere un pianeta grande quanto la Terra senza che ce ne fossimo mai accorti: si tratta di un'ipotesi, ma è molto probabile e cambierebbe la nostra concezione dell'universo.

Pianeta grande quanto la Terra nascosto nel nostro sistema solare

L'investigazione relativa agli esopianeti, ovvero quei corpi celesti situati al di là dei confini del nostro sistema solare, riveste una notevole complessità intrinseca. Questa complessità si basa principalmente sulla ricerca di fluttuazioni nella luminosità stellare, le quali si manifestano quando tali pianeti transitano di fronte alla stella centrale attorno alla quale orbitano. È questo tipo di approccio che ha permesso agli astrofisici di identificare e documentare oltre 5500 esopianeti nel corso di un periodo di circa tre decenni. Tuttavia, va notato che questa modalità di indagine fornisce solo una limitata quantità di dettagli riguardo alla caratterizzazione e all'origine di questi oggetti celesti.

Ciononostante, anche l'individuazione e lo studio di nuovi pianeti all'interno del nostro stesso sistema solare rappresentano una sfida considerevole per gli osservatori celesti. Infatti, solo in rari casi si verifica la fortunata circostanza in cui un pianeta sia sufficientemente ampio o prossimo alla Terra da risultare visibile a occhio nudo. Un esemplare di questa eccezione è costituito da Giove, il gigante del nostro sistema solare, la cui massa supera di due volte e mezzo la somma delle masse di tutti gli altri pianeti conosciuti. In altre circostanze si fa ricorso all'analisi dei movimenti di pianeti e altri oggetti celesti preesistenti.

La presenza di variazioni rispetto ai calcoli gravitazionali previsti dalla teoria scientifica indica la possibile influenza di un corpo celeste non precedentemente rilevato, dotato di massa e forza gravitazionale significative. Un esempio emblematico di questo fenomeno è rappresentato da Nettuno, che venne scoperto in seguito a discrepanze osservate nell'orbita di Urano rispetto a quella prevista teoricamente. Di fatto, la traiettoria di oggetti celesti all'interno della Fascia di Kuiper e le discordanze tra tali dati osservati e i modelli teorici formulati dai ricercatori costituiscono elementi di studio cruciale.

Pianeta nascosto nel nostro sistema solare: solo un'ipotesi?

Attraverso varie simulazioni, un team di scienziati giapponesi ha ipotizzato l'esistenza di un pianeta delle dimensioni simili alla Terra come possibile spiegazione di tali movimenti anomali. Da evidenziare che al momento non sono disponibili fotografie o altre prove tangibili in merito all'esistenza di questo pianeta ipotetico, il cui massa è stimata essere da 1,5 a 3 volte superiore a quella terrestre, e che orbiterebbe con un'inclinazione di circa 30 gradi rispetto al piano dell'eclittica.

Ciò che gli astronomi propongono è solamente una teoria basata sull'analisi dei modelli fisici. Per confermare la reale presenza di questo pianeta, che attualmente rimane sconosciuto e privo di denominazione, sono necessarie ulteriori ricerche dettagliate sulla Fascia di Kuiper e nuove osservazioni spaziali.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, nel Ponte del 25 Aprile miglioramento graduale: la tendenza fino al weekend
Meteo, nel Ponte del 25 Aprile miglioramento graduale: la tendenza fino al weekend
Dopo giornate molto fresche e instabili, da metà settimana e per tutto il Ponte del 25 Aprile le condizioni meteo torneranno più stabili e miti
Mediaset

Ultimo aggiornamento Domenica 21 Aprile ore 23:27

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154