Ultimo aggiornamento martedì 20 ottobre ore 20:34

Seguici su:

FacebookInstagramTwitter

Stop alla lunga fase siccitosa

Un perturbazione investirà l'Italia con forti piogge, nevicate abbondanti e venti intensi

{icon.url}29 Febbraio 2020 - ore 11:45 Redatto da Meteo.it

La perturbazione che sta attraversando l’Italia domenica porterà le sue piogge soprattutto al Nord-Est e nelle regioni centrali, mentre al Sud protagonisti saranno soprattutto i venti meridionali, che soffieranno intensi. La nuova settimana inizierà con l’arrivo di un’altra perturbazione, la numero 1 di marzo, la quale tra lunedì e martedì porterà molte piogge su gran parte del Paese, con abbondanti nevicate sulle Alpi anche al di sotto di 1000 metri e venti forti su tutti i nostri mari. Le previsioni per le prossime ore.

Stop alla lunga fase siccitosa

Martedì la perturbazione n.1 di marzo sarà ancora attiva sull’Italia e il tempo risulterà localmente anche perturbato. Le precipitazioni saranno più probabili sulle regioni di Nord-Est, al Centro-Sud e sulla Sicilia anche sottoforma di rovesci e locali temporali, in qualche caso di forte intensità. Dal pomeriggio tendenza a una graduale attenuazione dei fenomeni al Nord-Est e sull’alta Toscana, in serata anche sul resto del Centro e sulla Sicilia. Limite delle nevicate in abbassamento poco sotto i 1000 metri su Alpi e Prealpi orientali e sull’Appennino settentrionale. Al Nord-Ovest netto miglioramento con passaggio a tempo soleggiato. Attenzione ai venti che soffieranno ancora molto intensi: in particolare sulla Sardegna il Maestrale sarà tempestoso con raffiche anche superiori ai 100 km/h. Mari molto mossi o agitati, fino a molto agitati il Mare di Sardegna, i Canali delle Isole e il basso Tirreno. Temperature massime in rialzo al Nord-Ovest, in calo nel resto del Paese, anche sensibile al Sud e in Sicilia.

Stop alla lunga fase siccitosa

Nella parte centrale della settimana la depressione si sposterà leggermente verso est, risultando ancora attiva tra il Mar Ionio e la penisola balcanica: sull’Italia permarranno condizioni di variabilità, in particolare al Centro-Sud e sulle Isole dove tra mercoledì e giovedì saranno ancora possibili alcune precipitazioni. La ventilazione resterà ancora decisamente sostenuta, le temperature nella norma o leggermente al di sotto.

Stop alla lunga fase siccitosa
Notizie
TendenzaMeteo: venerdì 23 nuove piogge al Nord e in Toscana
Meteo: venerdì 23 nuove piogge al Nord e in Toscana
Nel weekend effetti della perturbazione n.7 su gran parte d'Italia. Cessano i venti di Scirocco...
Meteo città

Meteo Italia

Meteo Europa

Mediaset

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154