FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, ultime ore di caldo intenso: da sabato 26 forti temporali con grandine e raffiche

L'ondata di caldo ha le ore contate: una intensa perturbazione spegnerà la calura e porterà fenomeni localmente intensi ad iniziare da Alpi e Nord-Ovest
26 Agosto 2023 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it
26 Agosto 2023 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

L’eccezionale ondata di calore è alle battute finali: fino a domenica 27 caldo intenso in tutto il Centro-Sud, nelle Isole, in parte anche al Nordest, con il termometro ancora fino a sfiorare la soglia dei 40 gradi, coadiuvato dall’innesco dei venti meridionali che, localmente, esalteranno ulteriormente la calura.

Si interrompono a breve, invece, la canicola e l’afa opprimente al Nord-Ovest, raggiunto dalla parte avanzata di un intenso fronte freddo nord atlantico (perturbazione n.4 di agosto), con i primi episodi temporaleschi nella giornata odierna.

La parte più attiva del fronte attraverserà tutto il nostro Paese tra domenica 27 sera e martedì 29, interrompendo ovunque la fiammata africana. Il suo passaggio determinerà un calo vistoso delle temperature, anche di 10-15 gradi, fino addirittura a portarsi temporaneamente al di sotto della norma proprio sul finale del mese, oltre ad un marcato rinforzo della ventilazione e del moto ondoso dei mari.

Ma la massima attenzione dovrà essere rivolta ai fenomeni violenti ad esso associati: sarà infatti elevato il rischio di intensi nubifragi, grandinate e forti raffiche di vento, con conseguenti potenziali criticità per frane, smottamenti ed allagamenti.

Le previsioni meteo per sabato 26

Sulle regioni del Centro-Sud, sull’Emilia Romagna, su pianure e coste del Triveneto tempo ancora soleggiato e clima bollente, con temperature massime oltre 32 gradi e punte fino a 38-40 nelle regioni peninsulari e sulle Isole. Nel resto del Nord, sin dal mattino, maggiore variabilità: dal primo pomeriggio aumenta il rischio temporali nelle Alpi, su Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia e Liguria centrale.

Attenzione: probabili fenomeni violenti, associati a grandine e forti raffiche di vento.

Qui caldo e afa tenderanno progressivamente ad attenuarsi, con il termometro non oltre i 31-33 gradi. Venti a regime di brezza lungo le coste. Mari calmi o poco mossi.

Le previsioni meteo per domenica 27

Tempo molto perturbato nelle Alpi e al Nord-Ovest, con precipitazioni diffuse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, localmente violente e abbondanti: persiste il rischio di intensi nubifragi, grandinate e forti raffiche di vento. Entro la notte questi fenomeni si estenderanno al Triveneto, all’Emilia occidentale, alla Toscana e alla Sardegna. Tempo in prevalenza stabile e soleggiato nel resto del Paese.

Temperature: massime in calo su quasi tutto il Nord, più sensibile e con valori anche sotto la norma al Nord-Ovest; ancora caldo intenso altrove, con picchi tra 35 e 40 °C al Centro-Sud e sulle Isole. Venti: meridionali in rinforzo, fino a moderati o tesi su mari di ponente, regioni centrali, mare Adriatico. Anche il modo ondoso dei mari tenderà ad aumentare.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, ancora piogge e aria fredda nei prossimi giorni: la tendenza fino al 25 aprile
Meteo, ancora piogge e aria fredda nei prossimi giorni: la tendenza fino al 25 aprile
Via vai di perturbazioni e aria fredda: lo scenario meteo resta molto variabile almeno fino al 25 aprile. La tendenza e le zone a rischio pioggia
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 20 Aprile ore 08:27

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154