FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo: tra sabato 30 e domenica 1 maggio numerosi temporali. Ecco dove

Il tempo sta per cambiare sull'Italia dove sabato 30 aprile giungerà una nuova perturbazione (la n.9). Pioggia anche domenica 1 maggio: le previsioni meteo
{icon.url}29 Aprile 2022 - ore 11:59 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
29 Aprile 2022 - ore 11:59 Redatto da Redazione Meteo.it

Il tempo sta per cambiare perché già domani, sabato 30 aprile, una perturbazione (la numero 9 di aprile) raggiungerà il Nord dove riporterà nuvole e un po’ di piogge, per poi scivolare nella giornata di domenica 1 maggio anche sulle regioni centrali, favorendo anche su questo settore del Paese un sensibile aumento dell’instabilità, con la formazione di numerosi temporali. Al Sud invece il fine settimana sarà ancora caratterizzato da prevalenza di tempo bello.

Nei primi giorni della prossima settimana però l’instabilità raggiungerà anche le regioni meridionali: l’alta pressione infatti si terrà lontana dall’Italia dove, da Nord a Sud, il sole dovrà quindi spartire il cielo con nuvole e improvvisi acquazzoni, specie nelle ore pomeridiane.

Le previsioni meteo per sabato 30 aprile

Nuvole su gran parte del Nord, con rovesci e temporali isolati su Alpi, Liguria, Lombardia e Piemonte; neve sulle Alpi solo a quote elevate, oltre 2000 metri. Nel resto d’Italia prevalenza di tempo bello, con un po’ di nuvolosità solo sulle zone appenniniche. Temperature massime in calo al Nordovest, con poche variazioni altrove.

Le previsioni meteo per domenica 1 maggio

Alternanza tra sole e nuvole in gran parte d’Italia: nel corso del giorno isolati rovesci e temporali su Alpi, Venezie, Lombardia Orientale, Emilia, zone interne del Centro, Salento, Calabria e Sicilia. Temperature massime in calo al Nordest e gran parte del Centro-Sud.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 19:24
Notizie
TendenzaMeteo, caldo decisamente anomalo per il Ponte del 2 giugno
Meteo, caldo decisamente anomalo per il Ponte del 2 giugno
I primi di giugno vedranno protagonista assoluta l’alta pressione africana associata a una massa d’aria molto calda che darà luogo a una nuova e intensa ondata di calore
Mediaset

Ultimo aggiornamento Domenica 29 Maggio ore 02:06

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154