FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo: tempesta di Santa Cecilia in arrivo! Nubifragi, venti burrascosi e tanta neve

Nel giorno di Santa Cecilia, 22 novembre, un'ondata di maltempo travolge l'Italia con piogge diffuse, rischio nubifragi e mareggiate. Le previsioni meteo
21 Novembre 2022 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it
21 Novembre 2022 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Dopo la perturbazione n.7 di novembre con maltempo anche intenso durante il fine settimana, arriverà la ben più intensa perturbazione n.8 del mese che sarà la causa di diverse e severe criticità: oggi (lunedì 21 novembre) breve fase di tregua, mentre martedì 22 l’Italia verrà investita da piogge intense e abbondanti che coinvolgeranno tutte le regioni: particolarmente esposte quelle del Nord e i settori tirrenici. Massima attenzione al rischio di nubifragi su Triveneto, Emilia, Liguria di levante, Toscana, Umbria, Lazio, Campania e settori occidentali di Abruzzo e Molise.

La perturbazione - e la conseguente formazione di un ciclone posizionato sull’Italia – determinerà anche una netta intensificazione dei venti che si faranno burrascosi, con raffiche di tempesta ben oltre i 100 km/h; i mari saranno da molto mossi a molto agitati, fino a grossi il mare e Canale di Sardegna, con onde fino a 6-7 metri al largo. Rischio di violente mareggiate sulle coste esposte dell’Isola, ma anche su quelle tirreniche peninsulari. Vi consigliamo di seguire con attenzione i prossimi aggiornamenti.

Le previsioni meteo per lunedì 21 novembre

Al mattino nubi in aumento a partire dal Nordovest, Toscana, Calabria e Sardegna; ancora nubi con deboli piogge su tra Calabria e Sicilia tirrenica; prevalenza di tempo soleggiato nel resto d’Italia.

Entro la sera tempo in peggioramento: piogge sparse al Nordovest e Sardegna, Toscana e Lazio, con neve sulle Alpi oltre 1100-1300 metri di quota. Temperature massime in rialzo al Centro e Sardegna, in ulteriore calo invece all’estremo Sud.

Le previsioni meteo per martedì 22 novembre

Forte maltempo. Piogge diffuse da Nord a Sud, coinvolte tutte le regioni, soprattutto il Nord tra Lombardia e Nordest e i settori tirrenici. Massima attenzione al rischio di intensi nubifragi su Triveneto, Emilia, Liguria di levante, Toscana, Umbria, Lazio, Campania e settori occidentali di Abruzzo e Molise. Neve abbondate sul settore alpino, specialmente quello centro-orientale; quota neve 1000-1300 metri; qualche fiocco anche sull’Appennino ligure e tosco-emiliano.

Attenzione a venti con intensità di burrasca e raffiche tempestose ben oltre i 100 km/h. Di conseguenza aumenterà notevolmente anche il moto ondoso: mari tutti da molto mossi a molto agitati, fino a grossi il mare e Canale di Sardegna, con onde fino a 6-7 metri al largo. Rischio di violente mareggiate sulle coste esposte dell’isola, ma anche su quelle tirreniche peninsulari.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, dal 27 giugno caldo in aumento: le zone oltre 35°C
Meteo, dal 27 giugno caldo in aumento: le zone oltre 35°C
Alta pressione in rinforzo da metà settimana con temperature in aumento: per il Centro-sud si profila l'avvio di una nuova ondata di caldo africano. La tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Martedì 25 Giugno ore 01:45

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154