FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo, oggi sabato 2 aprile, maltempo e freddo. Venti forti

Giornata ventosa in Liguria e al Centro-Sud: mari di ponente anche molto agitati. Aria fredda di origine artica determina temperature di stampo invernale
{icon.url}2 Aprile 2022 - ore 06:00 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
2 Aprile 2022 - ore 06:00 Redatto da Redazione Meteo.it

La circolazione di bassa pressione che accompagna la perturbazione n. 1 di aprile, nella giornata di oggi, sabato 2 aprile, si troverà posizionata proprio sull’Italia e sarà responsabile del maltempo, con piogge sparse su parte del Nord, sulle regioni del versante tirrenico e sulle due Isole maggiori. La neve tornerà ad imbiancare Alpi e Appennini a quote relativamente basse anche di 500-600 metri. La perturbazione è infatti accompagnata da aria fredda di origine artica che ha riportato le temperature al di sotto della norma, su valori di stampo invernale.

La giornata di oggi sarà ancora molto ventosa in Liguria e al Centro-Sud, con forti venti di Libeccio o di Maestrale soprattutto sui mari di ponente che risulteranno anche agitati o molto agitati con possibili onde alte 5-6 metri sul Mare di Sardegna.

Domani la perturbazione si allontanerà verso i Balcani, favorendo ampie schiarite ma con tempo instabile e rischio di locali piogge in Liguria e Centro-Sud.

Le previsioni meteo per oggi, sabato 2 aprile

Giornata in gran parte nuvolosa. Piogge diffuse su regioni tirreniche, zone interne del Centro e Sardegna con piogge anche intense, temporalesche e con neve sui rilievi al di sopra di 500-900 metri; precipitazioni a carattere più isolato e intermittente anche al Nord e in Sicilia; nevicate localmente moderate sulle Alpi orientali, oltre 600-900 metri.

Temperature in ulteriore calo in gran parte d’Italia e ovunque al di sotto della norma. Venti molto forti con possibili raffiche a 90-100 km/h in Sardegna (Maestrale) e nel Tirreno (Libeccio). Mari di ponente agitati o molto agitati.

Le previsioni meteo per domenica 3 aprile

In tutto il Paese il maltempo si attenuerà ma permarranno condizioni di variabilità e instabilità. Nel corso del giorno non mancheranno le schiarite, più ampie ad inizio giornata, ma con il rischio di locali piogge sulla Liguria e sul Centro-Sud peninsulare. Quota neve sui rilievi intorno a 800-1000 metri, a quote anche più basse al mattino.

Temperature ancora inferiori alla norma e in ulteriore calo nei valori minimi; massime in leggero rialzo al centro-Sud. Venti in indebolimento, localmente moderati da ovest o sud-ovest su mar Ligure, Sardegna, Tirreno, e al Sud. Mari mossi o molto mossi.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 07:38
Notizie
TendenzaMeteo: tra martedì 6 e mercoledì 7 fase più stabile. Peggiora l'8 dicembre? La tendenza
Meteo: tra martedì 6 e mercoledì 7 fase più stabile. Peggiora l'8 dicembre? La tendenza
Tra martedì 6 e mercoledì 7 dicembre tempo più stabile sull'Italia ma un nuovo peggioramento potrebbe segnare la Festa dell'Immacolata: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 03 Dicembre ore 09:48

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154