FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo, nel weekend del 26-27 novembre nuova perturbazione e venti freddi

La perturbazione n.9 determinerà un nuovo peggioramento con rovesci e temporali al Sud e in Sicilia. Da domenica brusco calo termico per effetto di venti freddi
{icon.url}23 Novembre 2022 - ore 11:05 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
23 Novembre 2022 - ore 11:05 Redatto da Redazione Meteo.it

Nel weekend del 25-26 novembre una perturbazione in arrivo da ovest, la n.9, determinerà l’approfondimento di una circolazione di bassa pressione nei pressi delle regioni meridionali, determinando tempo perturbato e ventoso soprattutto al Sud e in Sicilia.

Sabato 26 novembre al Nord cielo in prevalenza poco nuvoloso, salvo in Romagna dove in mattinata saranno presenti molte nuvole con qualche pioggia. Sul resto del Paese cielo nuvoloso, con schiarite in Sardegna e sulla Toscana. Al mattino piogge sparse sulle regioni centrali adriatiche e sul Lazio centro-meridionale; piogge, rovesci e possibili temporali al Sud e sulla Sicilia. Nella seconda parte della giornata si esauriranno le precipitazioni sulle Marche, nel Lazio e in Abruzzo; al Sud tempo molto perturbato e possibilità di piogge intense. Qualche pioggia isolata sulla Sardegna nord-orientale. Sull’Appennino centro-meridionale nevicate sopra 1400 metri circa.

Temperature senza grosse variazioni al Nord, in calo altrove nei valori massimi. Venti tesi settentrionali sulla Liguria, al Centro-Sud e sulla Sardegna; tesi meridionali sul mare Ionio e sul Salento, in intensificazione la sera su tutte le regioni meridionali. Mari: moto ondoso in intensificazione su tutti i mari a partire da quelli di ponente; entro sera diverranno quasi tutti molto mossi, fino ad agitato il settore ovest del Tirreno.

Domenica 27 novembre sarà una giornata di sole sulle regioni settentrionali e sulla Sardegna; ampie schiarite sono previste al Centro, in particolare tra Lazio e Toscana. Nuvole e locali precipitazioni al mattino su Abruzzo e Molise, con nevicate fino a 1000 metri. Piogge e rovesci in Basilicata, Calabria, Puglia meridionale e nord della Sicilia; sulla Calabria ionica saranno possibili precipitazioni molto intense. Nevicate fino 1200-1000 metri sui rilievi della Basilicata.

Temperature in lieve diminuzione quasi ovunque, venti deboli al Nord, da moderati a tesi settentrionali al Centro e in Sardegna, da moderati a forti all’estremo Sud e in Sicilia.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 07:36
Notizie
TendenzaMeteo, via vai di perturbazioni ad inizio dicembre. Freddo al Nord con neve fino a 800 metri
Meteo, via vai di perturbazioni ad inizio dicembre. Freddo al Nord con neve fino a 800 metri
Venerdì 2 un nuovo impulso perturbato porterà piogge e nevicate: la tendenza meteo per inizio dicembre
Mediaset

Ultimo aggiornamento Martedì 29 Novembre ore 12:10

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154