FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo, mercoledì 19 Italia ancora sotto l'alta pressione, poi torna l'inverno

Il dominio dell'anticiclone ha le ore contate: una perturbazione riporterà pioggia, neve e aria fredda. Le previsioni meteo
{icon.url}18 Gennaio 2022 - ore 12:30 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
18 Gennaio 2022 - ore 12:30 Redatto da Redazione Meteo.it

Mercoledì 19 sarà un’altra giornata in compagnia dell’alta pressione, che garantirà prevalenza condizioni meteo soleggiate e temperature leggermente al di sopra della norma. A farne le spese però sarà la qualità dell’aria che, a causa della stabilità atmosferica, andrà peggiorando in molte città, specie al Nord.

Da giovedì 20 l’alta pressione comincerà a ritirarsi dalla nostra Penisola, lasciando così libero il campo a una perturbazione che, proveniente dal Nord Europa, causerà un diffuso aumento della nuvolosità e il ritorno di pioggia; anche le temperature inizieranno a calare, per poi diminuire ulteriormente nel corso del fine settimana a causa di un altro impulso di aria fredda proveniente dai Balcani.

Le previsioni meteo per mercoledì 19

Alternanza tra sole e nuvole lungo le coste dell’Alto Adriatico, in Liguria, nelle regioni tirreniche e nelle Isole Maggiori; prevalenza di tempo soleggiato nelle altre zone d’Italia. In serata prime deboli piogge su Liguria e Toscana.

Venti in generale deboli; mari per lo più poco mossi. Temperature in generale stazionarie o in leggera diminuzione.

Le previsioni meteo per giovedì 20

Bello al Nord-Ovest. Nuvole sul resto d’Italia, ma con ampie schiarite al Nord-Est nel corso del pomeriggio: nel corso del giorno piogge sparse su regioni centrali, Campania e Calabria Tirrenica, con neve sull’Appennino Centrale oltre 1000-1200 metri.

Temperature massime in calo nelle zone alpine, regioni tirreniche e Sardegna.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 06:38
Notizie
TendenzaMeteo, caldo decisamente anomalo per il Ponte del 2 giugno
Meteo, caldo decisamente anomalo per il Ponte del 2 giugno
I primi di giugno vedranno protagonista assoluta l’alta pressione africana associata a una massa d’aria molto calda che darà luogo a una nuova e intensa ondata di calore
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 28 Maggio ore 13:25

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154