FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, maggio prosegue con clima primaverile e pioggia: la tendenza da mercoledì 3

Dopo un Primo Maggio di forte maltempo, le condizioni meteo resteranno instabili anche per buona parte della prossima settimana. Per il primo weekend del mese, poi, si profila l'arrivo di una nuova perturbazione: la tendenza
30 Aprile 2023 - ore 11:20 Redatto da Redazione Meteo.it
30 Aprile 2023 - ore 11:20 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Dopo essersi aperto con un 1° Maggio segnato da maltempo intenso e diffuso, il prossimo proseguirà all'insegna di condizioni meteo instabili per quasi tutta la prossima settimana. L'intensa perturbazione in arrivo nel weekend, infatti, darà origine a un vortice ciclonico destinato a insistere a ridosso delle nostre regioni fino a mercoledì 3 maggio, influenzando le condizioni meteo soprattutto al Centro-Sud. Si profila poi un ritorno dell'alta pressione, destinato però a durare poco: il primo weekend di maggio potrebbe vedere l'arrivo di una nuova perturbazione.

La tendenza meteo per i prossimi giorni

La giornata di mercoledì 3 maggio sarà contrassegnata dagli ultimi strascichi della perturbazione giunta nel fine settimana. L’area depressionaria a essa collegata graviterà infatti ancora in prossimità delle nostre regioni centro-meridionali, determinando nel corso della giornata alcune precipitazioni sul medio Adriatico, nel Lazio, al Sud e in Sicilia. In particolare nel Lazio e nell’isola saranno possibili anche locali rovesci o temporali. Schiarite anche ampie, invece, si allargheranno dal Nord-Ovest fino al Nord-Est e alla Toscana. In Sardegna nubi sparse e variabili senza piogge. Le temperature saranno in lieve calo sul medio e basso Adriatico, in rialzo grazie alle schiarite su Nord-Est, Toscana e Sardegna occidentale, con ritorno a valori anche sopra i 20 gradi. I venti saranno fino a moderati settentrionali su Ligure, alto Adriatico, Toscana, Umbria e Isole, di Scirocco intorno alla Puglia meridionale.

Giovedì l’area di bassa pressione si allontanerà definitivamente verso la Grecia e sull’Italia andrà rinforzando un promontorio di alta pressione con ritorno di un tempo più stabile e prevalentemente soleggiato. Qualche breve episodio di instabilità potrà ancora essere possibile tra i rilievi e il settore ionico della Calabria e della Sicilia orientale; per il resto tempo asciutto e con molte aree ben soleggiate. Nelle temperature prevarranno i rialzi associati anche ad una attenuazione della ventilazione; residui rinforzi dai quadranti settentrionali saranno possibili solo su medio e basso Adriatico, Ionio e canale di Sicilia.

Nuove piogge in vista alla fine della settimana

Secondo gli ultimi aggiornamenti, per venerdì 5 maggio si profilano ancora prevalenti condizioni di alta pressione. Sulle pianure del Nord e al Centro-Sud prevarrà il sole con alcuni annuvolamenti più consistenti ma innocui lungo l’Appennino e con temperature in ulteriore aumento. Solo sulle Alpi in giornata potremo avere alcune locali piogge o brevi rovesci o temporali, segnale di un primo indebolimento dell’anticiclone lungo il suo margine settentrionale che diverrà più evidente nel primo weekend di maggio.

Tra sabato e domenica, infatti, sembra possibile il transito di un fronte instabile sulle regioni settentrionali: ne conseguirà un calo delle temperature e l’arrivo di nuove piogge – preziose sul fronte della siccità –, con possibili episodi temporaleschi in Val padana. Domenica una locale instabilità potrebbe coinvolgere anche le zone montuose del Centro Italia e della Sardegna. Si tratta di un’evoluzione ancora incerta, che andrà confermata nei prossimi aggiornamenti.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo: ponte del 25 aprile molto variabile. Quando andrà via il freddo artico?
Meteo: ponte del 25 aprile molto variabile. Quando andrà via il freddo artico?
Colpo di coda invernale sull'Italia dove nella seconda parte di settimana si potrebbe vedere un graduale cambiamento. Ponte del 25 aprile incerto
Mediaset

Ultimo aggiornamento Lunedì 22 Aprile ore 12:00

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154