FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo: lunedì 25 luglio rovente, ma da metà settimana varia qualcosa

L'ondata di caldo rovente non dà pace all'Italia dove anche l'inizio di settimana sarà rovente. Da martedì 26 luglio cambia qualcosa: le previsioni meteo
{icon.url}24 Luglio 2022 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
24 Luglio 2022 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it

L’ondata di caldo intenso prosegue più o meno con le stesse caratteristiche anche in questa domenica 24 luglio e all’inizio della nuova settimana. La massa d’aria di origine subtropicale, infatti, continuerà a stazionare fra il Mediterraneo e l’Europa meridionale, puntando in parte anche sui Paesi europei centrali e orientali. In queste condizioni il caldo continuerà a farsi sentire non solo durante il giorno, con picchi fino alla soglia dei 40 gradi, ma anche nelle ore notturne, con minime sopra i 20 gradi (notti cosiddette tropicali); caldo estremo anche in montagna con lo zero termico in salita fino ai 4800-5000 metri. Naturalmente, questa situazione non potrà fare altro che esasperare l’emergenza idrica, amplificando anche il rischio incendi.

Le attuali proiezioni modellistiche evidenziano una insistenza di questa lunga ondata di caldo fino a fine mese, specie al Centro-Sud, ma con tendenza a una parziale attenuazione per merito dell’indebolimento dell’anticiclone africano. Da metà settimana al Nord le temperature torneranno più vicine alla media grazie anche all’aumento dell’instabilità che favorirà lo sviluppo di alcuni temporali anche in pianura; data la notevole disponibilità di energia, i fenomeni potrebbero rivelarsi molto intensi e accompagnati da grandine e forti raffiche di vento. Si tratta comunque di una evoluzione da confermare.

Le previsioni meteo per domenica 24 luglio

Giornata in prevalenza soleggiata, a parte qualche annuvolamento più significativo sui monti, in Liguria e, inizialmente, anche sulla pianura padana occidentale e il settore del basso tirreno. Brevi rovesci possibili sull’alta Lombardia e, nel pomeriggio, anche su Alpi Marittime, Appennino settentrionale, rilievi friulani e calabri.

Caldo ancora intenso con massime diffusamente sopra i 35 gradi nelle zone interne e punte fin verso i 38-40 gradi; valori meno estremi lungo le coste, dove da metà giornata l’attivarsi delle brezze marine tenderà a mitigare la calura. Mari calmi o poco mossi, salvo il Ligure orientale che sarà localmente mosso.

Le previsioni meteo per lunedì 25 luglio

Tempo inizialmente soleggiato in tutto il Paese. Nel pomeriggio nubi in moderato aumento sui rilievi, specie quelli del Nord, dove saranno possibili locali rovesci o temporali che diverranno più diffusi alla sera con tendenza ad estensione verso l’alta pianura piemontese e lombarda.

Temperature sempre molto elevate sia nei valori minimi, sia in quelli massimi; nel pomeriggio possibili picchi dai 35 ai 40 gradi soprattutto nelle zone distanti dalle coste. Ventilazione ancora debole a carattere di brezza.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 06:38
Notizie
TendenzaMeteo, giovedì maltempo intenso al Centro-Nord. Forte ma breve ondata di caldo al Sud
Meteo, giovedì maltempo intenso al Centro-Nord. Forte ma breve ondata di caldo al Sud
Venerdì 19 attenuazione del caldo anche al Sud e in Sicilia. Nel weekend prevarrà probabilmente l’Anticiclone delle Azzorre con sole e temperature alla norma
Mediaset

Ultimo aggiornamento Lunedì 15 Agosto ore 12:54

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154