FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, le previsioni per l'inizio del 2024. Clima mite e poche piogge

Qualche residua pioggia nel settore del basso Tirreno. Una perturbazione più organizzata potrebbe raggiungerci venerdì e insistere nel weekend dell’Epifania
1 Gennaio 2024 - ore 06:00 Redatto da Redazione Meteo.it
1 Gennaio 2024 - ore 06:00 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

In questo primo giorno del 2024 le perturbazioni che ieri hanno portato alcune precipitazioni, saranno già in allontanamento ma con ancora qualche residua pioggia nel settore del basso Tirreno. Le correnti atlantiche dovrebbero insistere per buona parte della settimana con temperature oscillanti, ma sempre su valori oltre la norma. Un’altra debole e veloce perturbazione (la n. 1 di gennaio) transiterà tra la fine di domani, martedì 2 gennaio, e la mattinata di mercoledì 3 portando poche precipitazioni al Nord e nel versante tirrenico.

Una perturbazione più organizzata, secondo le attuali proiezioni, potrebbe raggiungere l’Italia nella giornata di venerdì e insistere nel fine settimana dell’Epifania, ma con effetti sul nostro territorio ancora da inquadrare in maniera sufficientemente precisa.

Il transito di quest’altro sistema nuvoloso verrà probabilmente seguito da un drastico cambio di scenario con l’innesco di correnti settentrionali che faranno da guida a masse d’aria di origine polare o artica responsabili di un brusco calo termico e condizioni decisamente invernali che dovrebbero caratterizzare gran parte della successiva settimana.

Le previsioni meteo per oggi, Capodanno

Tempo in miglioramento con estensione delle schiarite dal Nord-Ovest verso le regioni nord-orientali, la Toscana e le coste adriatiche, dopo le ultime precipitazioni prima dell’alba all’estremo Nord-Est. Nuvolosità variabile altrove, più densa e associata a qualche pioggia nelle zone interne tra il Lazio e l’Abruzzo, in Campania e nel nord-ovest della Calabria. In giornata schiarite ampie anche sul versante ionico e nelle Isole. Alla sera tornano le nuvole sul versante adriatico con locali piogge in Abruzzo.

Temperature massime sempre sopra le medie stagionali con punte oltre i 15 gradi sul medio Adriatico, al Sud e nelle Isole. Venti di Libeccio fino a moderati sui mari occidentali e al Sud.

Le previsioni meteo per martedì 2 gennaio

Cielo parzialmente nuvoloso o velato. Al mattino residue piogge fra bassa Calabria e Messinese e nebbie in graduale diradamento su buona parte della Pianura Padana. Nel pomeriggio deboli precipitazioni su Levante ligure, alta Toscana e sulle Alpi occidentali con neve oltre i 1500 metri. Alla sera locali precipitazioni anche sulle Alpi centro-orientali, est Lombardia, Venezie e rilievi emiliani.

Temperature minime in calo, eccetto sulle regioni meridionali; massime in leggera flessione al Nord. Venti ancora localmente moderati da ovest o sud-ovest sui mari occidentali.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, dal weekend del 24-25 febbraio aria più fredda: la tendenza
Meteo, dal weekend del 24-25 febbraio aria più fredda: la tendenza
Temperature in calo dopo l'estrema mitezza di questi giorni: i valori tornano nelle medie. Piogge in diverse regioni con fenomeni intensi. Le tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Giovedì 22 Febbraio ore 01:50

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154