FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo: domani pioggia in molte regioni, con aria fredda e neve in montagna. Le previsioni dal 19 aprile

Lo scenario meteo resta movimentato: via vai di perturbazioni sull'Italia, con piogge e temporali, neve in montagna e vento freddo
18 Aprile 2024 - ore 12:13 Redatto da Meteo.it
18 Aprile 2024 - ore 12:13 Redatto da Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

L’intensa ventilazione settentrionale in atto, con raffiche anche burrascose, sta propagando aria fredda fino alle regioni meridionali: il raffreddamento risulta già diffuso ed evidente, soprattutto dopo il recente clima estivo che ha ceduto il passo a temperature più vicine alla norma (localmente siamo sotto le medie stagionali di 2/4 gradi). Una situazione termica destinata a durare: anche all’inizio della prossima settimana l’Italia continuerà a essere immersa in una circolazione ciclonica che indirizzerà verso il Mediterraneo centrale e l’Italia masse d’aria di origine artica.

Sono quindi attese altre fasi ventose e piovose, quasi dal sapore invernale.
In particolare, un impulso di aria fredda giunto in queste ore favorirà la formazione sul Tirreno di un vortice di bassa pressione in successivo trasferimento verso lo Ionio entro la fine di domani, venerdì 19 aprile. Un secondo impulso è poi atteso nel fine settimana, con effetti per lo più concentrati sul Centro-Sud. Questa situazione molto dinamica determina incertezza sull’evoluzione, perciò vi consigliamo di seguire con costanza i prossimi aggiornamenti.

Le previsioni meteo per venerdì 19 aprile

Domani schiarite fin dalle prime ore del giorno al Nord, in estensione al mattino anche alla Toscana e al Lazio. Inizio di giornata da nuvoloso a coperto altrove con precipitazioni sparse sul medio adriatico, al Sud e in Sicilia; possibili temporali nel nord della Sicilia e neve fino ai 1000 metri circa sui rilievi abruzzesi e molisani.

Nel pomeriggio schiarite diffuse anche nel resto del Centro e in Sardegna, ancora piogge sparse al Sud con possibili rovesci o isolati temporali tra Messinese, Calabria e Salento. In serata migliora al Sud, debole neve in arrivo nelle creste alpine più settentrionali. Temperature in calo al Sud e in Sicilia, stabili o in lieve rialzo altrove. Ancora ventoso al Centro-Sud, specie nelle Isole.

Le previsioni meteo per sabato 20 aprile

Di nuovo nubi in aumento fin dal mattino su Nord-Est e regioni centrali con rischio di piogge sparse; instabilità più diffusa nel pomeriggio tra Prealpi venete, Emilia Romagna, regioni centrali e Sud Italia, con rovesci e temporali. Resistono ampie schiarite sul Nord-Ovest e sulle Isole Maggiori.

Temperature in temporaneo aumento al Sud e in Sicilia, stabili o in lieve rialzo altrove. Venti settentrionali di nuovo in intensificazione: Foehn sulle Alpi e localmente in pianura; tramontana in Liguria, Bora sull’alto Adriatico e Maestrale sulle Isole Maggiori. Mari molto mossi o agitati.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, nuova fase di intenso maltempo in arrivo lunedì 20: rischio nubifragi
Meteo, nuova fase di intenso maltempo in arrivo lunedì 20: rischio nubifragi
Italia ancora esposta al passaggio di perturbazioni: la più intensa ci raggiungerà ad inizio settimana: non si escludono nuove criticità meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 18 Maggio ore 10:03

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154